Vögele, nel cuore di Bolzano l'autentico Gasthaus.

wirtshaus_voegele_bozen_1-300x225

Storico e autentico “Gasthaus” anzi “Wirtshaus” nel cuore di Bolzano il Vögele (uccellino), già Aquila Rossa, viene menzionata per la prima volta già nel 1277. Nella "Goethe Stube" risalente al 1870, si trova il più vecchio Stammtisch di Bolzano (tavolo riservato agli habitué di un locale). Un tempo per soli uomini, s'intende. Ma ad attirare i clienti è soprattutto l’ambiente confortevole da un lato e la cucina tradizionale ma non convenzionale dall’altra, la buona carta dei vini e, soprattutto, la vera atmosfera da “wirtshaus”, osteria. Gremita a pranzo come a cena non è sempre facile trovare un tavolo libero. Oggi le antiche stanze da letto dei piani superiori sono state trasformate in tre sale da pranzo in stile Biedermeier, dove è più facile trovare un posto anche senza prenotazione. Lo chef e patron Wilhelm Alber realizza una cucina tradizionale con piccole concessioni ai sapori mediterranei e non solo. In questi giorni è partita l’iniziativa Frescaestate delle “locande tradizionali sudtirolesi” con una carta a base di prodotti dell’orto ed erbe. Ecco allora le crespelle al basilico e erbe aromatiche, i fiori di zucchini in pastella ripiena con ricotta alle verdure e la rosticciata di verdure e patate con panna al agro con erbette aromatiche. Piccole innovazioni anche per l’antico Voegele. Via Goethe, 3. Bolzano, tel 0471 973938. www.voegele.it