ANIMALI

Alleva gatti di razza senza autorizzazioni, scatta la denuncia

Operazione dei carabinieri che hanno rinvenuto i felini in un maso di Silandro

BOLZANO. I Carabinieri della Compagnia di Silandro in collaborazione con il personale del Servizio Veterinario, nell’ambito di uno specifico servizio, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Bolzano un cittadino italiano, classe 1985, poiché sorpreso a detenere, per fini commerciali, presso il proprio maso di Silandro, e senza le previste autorizzazioni sanitarie ed amministrative, alcuni esemplari di felini della razza che viene generalmente chiamata “gatto leopardato del Bengala” (Prionailurus Bengalensis).

I sei esemplari (2 adulti e 4 cuccioli), tutti senza microchip, in buone condizioni di salute, sono stati precauzionalmente affidati al rifugio sanitario per animali “Sill” di Bolzano.

Sono in corso ulteriori verifiche ed accertamenti per determinare l’esatta provenienza e purezza di razza dei mammiferi e chiarire se fossero destinati al mercato illegale di specie animali.