Rientrano a casa e il ladro scappa 

Appiano. Martedì malvivente messo in fuga dopo esser entrato da una finestra

APPIANO. Sono rientrati a casa in tempo, nella serata di martedì, per mettere in fuga un malvivente che si era appena intrufolato nelle stanze dopo aver forzato una finestra. Hanspeter Kager si è accorto che qualcosa stava accadendo nella sua casa a San Paolo di Appiano. Ha notato del trambusto, ha sentito forse dei rumori, ha intravisto una figura allontanarsi precipitosamente. L’infisso danneggiato deve averlo notato in seguito, anche dopo la paura e la sorpresa avvertite nel tentativo di mettere a fuoco la situazione e un istante più tardi, quando ha capito l’emergenza. Ancora a caldo, ha postato su un social un messaggio che suonava come un allarme: "Attenzione, è entrato in casa. Ci ha appena fracassato le finestre”.

È successo nella casa lungo una strada interna che collega San Paolo con San Michele, ma all’effrazione e al probabile tentativo di furto non è seguita da parte del proprietario una denuncia alla locale stazione dei carabinieri. Il ladro penetrato in casa non ha sottratto nulla, la sua irruzione si è consumata con la rottura del serramento. Poi, il rientro dei residenti ha mandato all’aria i piani di ricerca di qualcosa all’interno dell’abitazione. E tutto si è chiuso con la registrazione dei danni alla finestra, senza alcun bottino sottratto dal ladro prima di darsi alla fuga.