IL SONDAGGIO

Benessere, per l'88% degli intervistati in Alto Adige si vive bene

Prosegue la pubblicazione dei risultati della ricerca commissionata in vista delle elezioni provinciali del 21 ottobre. La soddisfazione della popolazione altoatesina è alta, anche se gli italiani "perdono punti". 

TUTTI I PARTICOLARI SUL GIORNALE IN EDICOLA

BOLZANO. Alla domanda secca se le cose nella nostra provincia vanno bene, i ladini rispondono con un 100% di soddisfazione. È questo il dato più sorprendente delle risposte che pubblichiamo dal sondaggio esclusivo di Alto Adige, Dolomiten e Zett, commissionato in vista delle elezioni provinciali.

In questa occasione ci concentriamo sulle domande dedicate alla valutazione soggettiva della situazione attuale e i cambiamenti negli ultimi cinque anni. Se il picco di benessere dei ladini è un record, il dato complessivo provinciale è assolutamente positivo, 88%.

Vale anche per gli italiani, che però sono in coda alla classifica sul benessere e che segnalano il più forte peggioramento di condizione in cinque anni. E all’interno del gruppo italiano, la maggiore sofferenza riguarda gli abitanti di Bolzano.

Analizzando le differenze tra gruppi, infatti, ecco il 100% di soddisfazione complessiva dei ladini, il 90% dei sudtirolesi e l’86% degli italiani. Tra i territori, il dato più basso è l’82% di soddisfazione degli intervistati di Bolzano. 

Sul giornale di domani (10 agosto) spazio alla politica, con gli orientamenti di voto. Sorprese in arrivo.

TUTTI I PARTICOLARI SUL GIORNALE IN EDICOLA