I DATI

Bilinguismo, 344 medici su 1.336 non hanno il patentino

L'assessore Widmann: "Se non ammettessimo questi medici molti ambiti della sanità sarebbero scoperti"

BOLZANO. Su 1.336 medici di servizio in Alto Adige - 89 stranieri, 76 da stati Ue e 13 da Stati non Ue - 344 in totale sono privi dell'attestato di bilinguismo. Il dato è contenuto nella risposta dell'assessore alla Sanità, Thomas Widmann, ad una interrogazione di Ulli Mair (Freiheitlichen).

La consigliera ha fatto riferimento alla scarsità di medici specialistici in provincia, situazione che induce l'Azienda sanitaria a stipulare accordi con altre Aziende sanitarie per assumere con contratti di servizio medici da fuori provincia, anche senza il patentino, tant'è vero che nel 2016 su 1.224 medici e dentisti assunti, 324 non lo avevano.

Widmann ha spiegato che è giusto tutelare la madrelingua, ma la carenza di medici e anche di infermieri è un problema europeo e mondiale, «e se non ammettessimo questi medici molti ambiti della sanità sarebbero scoperti».

Per garantire il servizio nella madrelingua - ha precisato l'assessore - si offrono corsi di lingua obbligatori e ogni anno viene fatto un esame per attestare la conoscenza della lingua. Mair ha sollecitato la Giunta ad adoperarsi per ottenere la competenza provinciale.