L'INIZIATIVA

Bolzano, "Laboratorio sul futuro", ciclo di incontri alla Camera di Commercio

Focus sulla riforma urbanistica. Il presidente Ebner: "Fondamentale che le novità non limitino l'attività economica delle imprese" 

BOLZANO. È dedicata alla riforma urbanistica ed alle novità che comporterà per le imprese altoatesine la serie di incontri del «Laboratorio sul futuro dell'Alto Adige», organizzata dalla Camera di commercio di Bolzano, giunta al secondo appuntamento con l'incontro al «Basis» Centro innovazione e incubazione di Silandro dedicato all'introduzione della delimitazione delle aree insediabili. La nuova legge provinciale «Territorio e paesaggio», che entrerà in vigore il primo gennaio 2020, disciplinerà l'urbanistica e la tutela del paesaggio in Alto Adige.

Lo scopo della nuova normativa è assicurare uno sviluppo sostenibile e contenere la dispersione edilizia e l'utilizzo del suolo. A tal fine, la riforma prevede anche un censimento di spazi ed edifici vuoti già esistenti in tutti i comuni altoatesini. Lo scopo della gestione degli spazi ed edifici vuoti è quello di raggiungere un uso responsabile dello spazio limitato, come spiega il Direttore della «Piattaforma per il rurale», Ulrich Höllrigl.

In questo modo i comuni disporranno di un ampio margine di azione nel lungo periodo. Il progetto pilota sulla gestione degli spazi ed edifici vuoti, che finora ha interessato cinque comuni, verrà esteso anche ad altri comuni. «L'introduzione delle aree insediabili ha lo scopo di ridurre il consumo del suolo e la dispersione edilizia. È fondamentale che queste novità non limitino l'attività economica delle imprese e che venga sempre garantita loro la possibilità di crescere», sottolinea il presidente della Camera di commercio, Michl Ebner.

La serie di incontri viene realizzata in collaborazione con la «Piattaforma per il rurale», un'alleanza altoatesina che si è posta l'obiettivo di promuovere con varie iniziative il territorio rurale rendendolo più vivo e attrattivo e che si impegna a favore di un uso intelligente del suolo.