CARCERI

Alta percentuale di stranieri nelle carceri di Bolzano e Trento

L'Osservatorio sulla detenzione dell'associazione Antigone ha rivelato alcuni dati relativi alle carceri italiane: gli istituti di Bolzano e Trento tra quelli con il maggior numero di stranieri

BOLZANO. I dati, che evidenziano la crescita dell'affollamento nelle carceri del nostro Paese, sottolineano anche come in regione si registrino numeri molto alti di detenuti stranieri. 

I cinque istituti con più stranieri sono infatti quelli di Lode Mamone (con il 76,4%) e di Arbus "Is Arenas" (74,1%), seguiti da Trento "Spini di Gardolo" (71,7%), Bolzano (71,1%), ed infine Rovigo (68,9%).

Fanno riflettere i 60 bambini con meno di tre anni reclusi con le loro 52 madri nelle carceri italiane.