Candidati esclusi dalle liste, presentati due ricorsi al Tar

Rischia di finire davanti alla Corte costituzionale l’esclusione del deputato veronese Davide Bendinelli dalla lista di Forza Italia. L’avvocato Igor Janes (foto), su mandato di Michaela Biancofiore,...

Rischia di finire davanti alla Corte costituzionale l’esclusione del deputato veronese Davide Bendinelli dalla lista di Forza Italia. L’avvocato Igor Janes (foto), su mandato di Michaela Biancofiore, ha depositato ieri al Tar il ricorso contro l’esclusione di Bendinelli. In base alla legge elettorale provinciale, Bendinelli non può essere candidato alle provinciali, perché non possiede il requisito della residenza in un comune della regione. Secondo Janes, la legge viola principi di valenza costituzionale: «Nel ricorso chiedo che gli atti vengano inviati alla Consulta». L’udienza al Tar deve essere fissata entro tre giorni. Anche Patrizia Gozzi Buca ha presentato ricorso al Tar contro la sua esclusione dalla lista dei Verdi, che ricordano: «È stata esclusa per la mancanza del numero di carta d’identità nel formulario di autentificazione della firma, ma era stata allegata al fascicolo addirittura una copia della carta di identità».