Laives, carnevale tra le meraviglie italiane

LAIVES. Il carnevale di Laives è stato inserito tra le "Mille meraviglie italiane" dal Forum nazionale dei giovani, con il patrocinio di alcuni ministeri. A quasi 40 anni dalla nascita della...

LAIVES. Il carnevale di Laives è stato inserito tra le "Mille meraviglie italiane" dal Forum nazionale dei giovani, con il patrocinio di alcuni ministeri. A quasi 40 anni dalla nascita della manifestazione ad opera di un gruppo di volontari di Pineta quindi, il carnevale di Laives sale di rango e conquista un riconoscimento prestigioso che però è anche un impegno per gli organizzatori. «Sinceramente non ce l'aspettavamo - dice felice Cesare Zenorini, presidente del Nuovo gruppo carnevalesco di Pineta - ed è stato l'assessore Dario Volani a comunicarmi questa notizia. Certo, si tratta di un riconoscimento che ci riempie di soddisfazione e di orgoglio, anche per il fatto che a scegliere il nostro carnevale sono stati per primi i ragazzi. Contemporaneamente rappresenta anche l'impegno a fare sempre meglio e in questo senso posso confermare lo sforzo mio e di tutti i volontari per presentarci domenica 3 febbraio alla sfilata, con nuove sorprese». Zenorini rammenta anche le difficoltà, che non mancano, specialmente negli ultimi anni: «In effetti è così - dice - perché non è semplice mantenere in piedi un'organizzazione simile, anche se il Comune ci ha sempre sostenuti. La preparazione di una sfilata come la nostra parte da lontano, direi dal giorno dopo la sfilata stessa e sono mesi oramai che lavoriamo alla costruzione dei grandi carri presso il cantiere in zona Vurza a Pineta. Anche quest'anno prepariamo 5 grandi allestimenti, cui si aggiungeranno poi tutti gli altri, assieme a centinaia di figuranti. Da quello che so io, il carnevale di Laives è oramai uno dei più importanti e attesi a livello regionale e questo, ovviamente, ci fa sentire la responsabilità di dover offrire ogni anno il meglio possibile».(b.c.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA