LA BOTTIGLIA

Lo spumante? Cesarini Sforza Brut Rosé

L’ultimo nato della prestigiosa casa spumantistica trentina è un Rosé

L’ultimo nato della prestigiosa casa spumantistica trentina è un Rosé che manderà in sollucchero gli amanti di questa tipologia. Nato da uve (85% Chardonnay e 15% Pinot Nero) coltivate nei vigneti collinari vocati del Trentino, Colline Avisiane (a nord di Trento), Valle di Cembra, Valsugana, il Cesarini Sforza Brut Rosé viene lasciato maturare per almeno 24 mesi sui lieviti e nel bicchiere si presenta di un bel colore che ricorda la rosa fresca, all’olfatto si riconoscono i piccoli frutti rossi con accenni dii spezie. Al palato è fresco e sapido con il frutto complesso del Pinot Nero e particolarmente bevibile con un passaggio in bocca setoso ed elegante. Davvero una bella bottiglia. Sui 16 euro. Via Stella 9 – Trento. Tel: 0461 382200. www.cesarinisforza.it