IL CASO

Nasconde nello zaino capi di abbigliamento rubati, trentenne denunciato

Furto all’interno dei magazzini Metro: il valore della merce è di 400 euro. L'uomo è stato fermato in prossimità dell’uscita dai carabinieri. Sempre a Bolzano un 29enne è stato denunciato perché trovato in possesso di una costosa bici elettrica

 

BOLZANO. Controlli serrati nel fine settimana per i carabinieri di Bolzano. I militari dell’Aliquota Radiomobile di Bolzano hanno denunciato un cittadino tunisino di 30 anni, in Italia senza fissa dimora, per il reato di furto aggravato.

L’uomo aveva tentato di nascondere all’interno di uno zaino diversi capi di abbigliamento sottratti in un negozio all’interno dei magazzini Metro. Notato da personale della sorveglianza è stato quindi fermato in prossimità dell’uscita dai carabinieri che sono intervenuti sul posto.

La merce, del valore di quasi 400 euro è stata restituita al proprietario, il cittadino tunisino è stato invece condotto in caserma per ulteriori accertamenti e denunciato quindi all’autorità giudiziaria.

Sempre i carabinieri di Bolzano hanno denunciato per ricettazione un bolzanino di 29 anni, già noto alle forze dell’ordine, trovato in possesso di una costosa bicicletta elettrica di cui non è stato in grado di dimostrare il regolare possesso. Dopo averlo condotto in caserma, i carabinieri hanno accertato che il mezzo era stato poco prima asportato dalle rastrelliere di viale Europa, riuscendo anche a identificarne il regolare proprietario, cui hanno riconsegnato la biciletta. La posizione del bolzanino è stato invece rimessa all’autorità giudiziaria.

Infine un cittadino del Mali di 24 anni è stato invece arrestato per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. L’uomo, che aveva iniziato a litigare con un connazionale, è stato fermato dai militari che sopraggiungevano di pattuglia. Ma alla vista dei carabinieri ha subito iniziato ad alterarsi, cercando di colpire i militari con calci e pugni. Subito immobilizzato, è stato quindi condotto al comando di via Dante, dichiarato in arresto e condotto al carcere di Bolzano.