Ortottisti Ue alla Claudiana per discutere di formazione 

Bolzano. Si è svolto a Bolzano l’incontro annuale dell’Oce, ente professionale rappresentativo degli ortottisti Ue. L’ortottista assistente di oftalmologia si occupa anche dell’esecuzione di tutti...

Bolzano. Si è svolto a Bolzano l’incontro annuale dell’Oce, ente professionale rappresentativo degli ortottisti Ue. L’ortottista assistente di oftalmologia si occupa anche dell’esecuzione di tutti gli esami strumentali oftalmologici, campo visivo, oct, esami di diagnostica corneale, esami del senso cromatico e del contrasto ecc. L’incontro è stato organizzato per la prima volta in Italia dall’Associazione italiana ortottisti assistenti di oftalmologia AIOrAO e dalla Scuola di sanità Claudiana. Ortottisti di 10 paesi europei tra cui Italia, Germania, Austria, Svizzera, Francia, Svezia, Gran Bretagna, Belgio, Olanda e Portogallo si sono incontrati in Claudiana. L’Italia è stata rappresentata dalla presidente regionale AIOrAO Karin Waldhauser e dal responsabile del corso di laurea in ortottica ed assistenza oftalmologica della Claudiana, Davide Bottin. Il gruppo ha lavorato alla definizione di un profilo di competenze professionali europee per garantire standard minimi uniformi per la formazione universitaria degli ortottisti in tutta Europa. Obiettivo del progetto di diploma europeo per ortottisti è quello di semplificare il riconoscimento delle qualifiche e facilitare la libera circolazione di professionisti altamente qualificati in tutta Europa.