BOLZANO

Toponimi, gli Schuetzen si inventano una "app" con i nomi solo in tedesco

E' assai improbabile, peraltro, che gli italiani la useranno, visto che molti dei nomi presenti nell'applicazione sono sconosciuti, soprattutto per chi vive a Bolzano e dintorni.

BOLZANO. Per fugare ogni dubbio legato alla toponomastica gli Schuetzen si sono inventati una nuova applicazione ribattezzata “Flurnamenatlas” che permette agli utenti di scoprire i nomi originari e storici di paesi, boschi, campi, confini, montagne o vecchi masi. Nell'atlante digitale – che certo non tiene conto delle denominazioni ufficiali - sono segnate più di 17 mila località in Alto Adige con riferimenti alla storia e geografia. Inoltre con la localizzazione Gps è possibile salvare la propria posizione o l'itinerario e calcolarne durata, chilometri, altitudine e metri di dislivello.

Utile per tutti gli appassionati di camminate in montagna, trekking, ma anche di caccia o storia locale, l'app gratuita, sviluppata da Arnold Steger, è disponibile su Google Playstore. E' assai improbabile, peraltro, che gli italiani la useranno, visto che molti dei nomi presenti nell'applicazione sono sconosciuti, soprattutto per chi vive a Bolzano e dintorni.