l’intervento a chiusa 

Salvato un cane bloccato per ore sulla rocca a Sabiona 

CHIUSA. Spettacolare salvataggio ieri mattina alle prime luci dell'alba di un cane meticcio rimasto bloccato sulle rocce alle pendici ad est della rocca di Sabiona, nel Comune di Chiusa. A portare in...

CHIUSA. Spettacolare salvataggio ieri mattina alle prime luci dell'alba di un cane meticcio rimasto bloccato sulle rocce alle pendici ad est della rocca di Sabiona, nel Comune di Chiusa. A portare in salvo il quattrozampe sono stati i volontari del Cnsas di Bressanone in stretta collaborazione con un volontario del Brd. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, l'animale si era allontanato già nella serata di martedì nei pressi della rocca. Era scomparso dopo la prima copiosa nevicata della notte. Il suo padrone lo ha cercato a lungo ma, complice anche il tempo poco favorevole e il buio, ha rimandato le ricerche alla mattinata di ieri. Ed è proprio alle prime luci dell'alba che il suo proprietario lo ha rinvenuto sul bordo di un precipizio, comprensibilmente spaventato e, complice anche la neve, l'animale non era più in grado ne di risalire e neppure di scendere.

Poco dopo sono entrati in azione i volontari del Cnsas che dopo essersi calati dalle rocce sovrastanti, lo hanno raggiunto senza grosse difficoltà. Una volta imbragato e messo in completa sicurezza, il meticcio è stato recuperato e riportato dal suo padrone. (fdv)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.