TURISIMO

Dalla Provincia sostegno alle zone turisticamente poco sviluppate

Modificati i criteri di accesso al fondo di rotazione per l’economia e il turismo. Precedenza alle piccole imprese delle zone poco sviluppate.

BOLZANO. La giunta provinciale di Bolzano intende modificare i criteri di accesso al fondo di rotazione per il turismo.

Come ha spiegato il governatore Arno Kompatscher, le nuove linee guida puntano a dare la precedenza, per quanto riguarda il sostegno finanziario, alle piccole imprese situate nelle zone turisticamente meno sviluppate.

La provincia valuterà la posizione delle strutture, non a livello comunale, ma a livello di frazioni per consentire così un sostegno più mirato, ha detto Kompatscher.

Nell’ambito della procedura di richiesta di sostegno per gli investimenti nei settori artigianato, industria, commercio e servizi dal 2017 le imprese ottengono un punteggio più elevato qualora si trovino in zone strutturalmente svantaggiate. Tale suddivisione è stata stabilita dall'ASTAT in uno studio svolto in collaborazione con Camera di commercio e il Dipartimento economia della Provincia di Bolzano, e per la prima volta considera frazioni e località, valutando lo sviluppo turistico su un piano ancora più specifico e dettagliato rispetto a quello comunale.