IL CASO

Innsbruck, 35enne italiano minacciato col coltello per aver difeso uno straniero

La polizia ha arrestato un 15enne che aveva con sé l'arma

BOLZANO. Un italiano di 35 anni è stato minacciato ieri sera ad Innsbruck, in Austria, con un coltello, dopo aver difeso un uomo di colore che era stato insultato da un gruppetto di giovani nel centro storico della città.

Quando l'italiano è intervenuto in difesa dell'uomo e ha richiamato gli adolescenti, uno di loro, un 15enne, ha estratto un coltello e lo ha minacciato. L'italiano si è subito allontanato ma l'adolescente lo ha inseguito ancora per alcuni metri.

Poco dopo la polizia ha individuato il gruppetto e ha arrestato il minorenne su ordine della Procura di Innsbruck.