AUSTRIA

Innsbruck, anziana vive per due mesi accanto al figlio morto

Macabra scoperta in condominio a Innsbruck dopo lamentele vicini

BOLZANO. A Innsbruck, in Austria, una donna anziana ha vissuto per due mesi a fianco alla salma del figlio 45enne. La macabra scoperta è stata fatta dall'amministrazione del condominio.

I vicini avevano infatti lamentato forti odori provenire dall'abitazione dell'anziana. Disteso sul pavimento del bagno è stata trovato il cadavere in avanzato stato di decomposizione. La donna, che ha dichiarato che il figlio è morto i primi di settembre dopo una caduta accidentale, è stata ricoverato nel reparto di psichiatria della clinica universitaria di Innsbruck. Non è ancora chiaro perché non abbia segnalato il decesso del figlio. L'autopsia non ha chiarito l'esatta causa di morte, anche se per il momento si esclude un delitto. La procura ha ordinato ulteriori analisi.