TRENTO

L'astrofisica Branchesi inaugura l'anno accademico a Trento

La sua prolusione era dedicata all'inizio di una nuova esplorazione dell'Universo

TRENTO. Con una prolusione tenuta dall'astrofisica Marica Branchesi, premiata per il suo contributo alla ricerca sulle onde gravitazionali, è stato inaugurato oggi, venerdì 9 febbraio, l'anno accademico dell'Università di Trento.

Alla cerimonia, che si è tenuta all'auditorium di via Tommaso Gar, sono intervenuti il rettore Paolo Collini, il presidente del Consiglio di amministrazione Innocenzo Cipolletta e il presidente del Consiglio degli studenti Federico Crotti (di UniTrento). È intervenuto inoltre il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi. Branchesi ha scelto come argomento «L'inizio di una nuova esplorazione dell'Universo».