ANIMALI SELVATICI

Lupi e orsi: in Trentino recinzioni elettrificate e cani da guardianìa per respingerli

Le opere di prevenzione illustrate a Malga Iuribello dalla Federazione allevatori trentini assieme al servizio foreste e fauna della Provincia

TRENTO. Si è parlato di opere di prevenzione e della attuale situazione di lupo e orso in Trentino in un incontro a Malga Iuribello organizzato dalla Federazione provinciale allevatori di Trento, in occasione dell'ultima riunione del Tavolo provinciale di concertazione, dove si discutono e si concordano le strategie e le procedure per gli indennizzi dei danni provocati dai grandi carnivori e per lo sviluppo e la fornitura di opere di prevenzione.

Quest'anno - ricorda la Provincia - il Servizio Foreste e fauna ha avviato un progetto sperimentale finalizzato a valutare la fattibilità tecnica ed economica di varie tipologie di opere di prevenzione basate sull'utilizzo di recinzioni elettrificate e cani da guardianìa, con particolare riferimento alla protezione di bovini giovani mediante la loro stabulazione notturna.