GIUSTIZIA

Manifesto elettorale di Casapound, la Procura chiede l'archiviazione

L'esposto era stato presentato dal governatore Arno Kompatscher

BOLZANO. La procura di Bolzano ha chiesto l'archiviazione dell'inchiesta su un manifesto elettorale di Casapound con lo slogan «Ripulire l'Alto Adige» e due foto, una della giunta provinciale uscente e di un gruppo di migranti.

L'esposto era stato presentato dal governatore Arno Kompatscher. «Nell'immediatezza della divulgazione del manifesto, sul profilo Facebook di CasaPound Bolzano è apparso un comunicato stampa dove si precisava che l'obiettivo del manifesto fosse quello di una forte critica politica alla giunta provinciale uscente, concetto ribadito dal coordinatore regionale di CasaPound Italia nel corso di un'intervista per 'Il Primato Nazionale - quotidiano sovranistà, laddove si specificava ulteriormente che lo scopo non era certo quello di una 'improbabile discriminazione razzialè», si legge in una nota della procura.