i 700 anni della città 

I manifesti del giubileo diventano un libro

MERANO. I manifesti delle celebrazioni per i 700 anni dall’approvazione del primo ordinamento civico di Merano nel 1317 diventano un libro. “Merano si manifesta: la parola alla cittadinanza” sarà...

MERANO. I manifesti delle celebrazioni per i 700 anni dall’approvazione del primo ordinamento civico di Merano nel 1317 diventano un libro. “Merano si manifesta: la parola alla cittadinanza” sarà presentato mercoledì 12 alle 18 a palazzo Mamming dalla casa editrice Alphabeta, che ha curato la pubblicazione dell’opera.

I manifesti di grandi dimensioni, ispirati a temi e motivi differenti, che nel corso del 2017 hanno decorato di mese in mese gli angoli dei quartieri meranesi, sono stati concepiti nell’ambito del progetto “Merano si manifesta”, un’iniziativa promossa per celebrare la ricorrenza dei 700 anni dall’approvazione del primo ordinamento civico da parte di Enrico di Carinzia e di Tirolo. Il volume edito da Alphabeta raccoglie le storie, i volti, gli scorci del paesaggio urbano, gli animali e le piante immortalati dagli artisti e dai fotografi che hanno creato i manifesti. La documentazione, curata da Katharina Hohenstein e Sonja Steger, che hanno anche coordinato il progetto durante l’anno giubilare, è arricchita dai contributi letterari di diversi autori meranesi.

Il libro diventa così un’occasione per segnare l’evoluzione verso la vita cittadina contemporanea. E vengono alla luce protagonisti che spesso restano in secondo piano come gli animali domestici e quelli più “selvatici”.

Alla presentazione del libro interverranno anche i musicisti Steve Nicli e Andreas Unterholzner, le autrici Laura Mautone e Romina Casagrande e lo scrittore Oswald Waldner. Nella circostanza verranno regalati anche alcuni manifesti originali (il cui formato è di 2x2 metri).