Provinciali, Sinistra Unita con 4 meranesi 

Con il capolista David Augscheller «impegno su casa, lavoro, sociale, ecologia e antirazzismo» 

MERANO. Sono quattro, nella variopinta lista elettorale, i candidati meranesi di Sinistra Unita - Vereinte Linke impegnati per le elezioni provinciali di ottobre. Quattro rappresentanti cittadini a cominciare dal consigliere comunale David Augscheller, capolista anche per il fatto di essere l’unico consigliere comunale a livello provinciale che rappresenta i valori della Sinistra. Sia lui che gli altri tre candidati meranesi - Laura Mattone, Dario (Pippo) Boninsegna e Francesco Redavid - portano nel raggruppamento il messaggio di Sinistra Ecosociale, che tre anni orsono si era schierata nelle elezioni municipali di Merano. Un messaggio di impegno su temi quali casa, lavoro, sociale, interetnicità, ecologia «ma soprattutto un messaggio di impegno congiunto, capace di unire le varie “schegge” in cui in passato troppe volte il mondo della sinistra si era disperso», spiegano i candidati. «Messaggio vincente, tre anni fa in consiglio comunale a Merano con la conquista di un seggio, e che ora speriamo trovi ancor più consenso a livello provinciale anche in considerazione che l’avvenuto spostamento a destra dell’elettorato esige una formazione che ponga lavoro, casa e antirazzismo quali pilastri politici di un chiaro impegno di sinistra vera». I quattro candidati meranesi confermano il carattere interetnico della lista in quanto risultano appartenere a tutti e tre (tedesco, italiano e ladino) i gruppi linguistici e etnici provinciali. Sinistra Unita - Vereinte Linke, sta raccogliendo le firme per poter presentare la lista: moduli in Comune (segreteria generale, 1° piano) in orario ufficio o contattando David Augscheller per appuntamento.