TORBOLE

Principio d'incendio sul bus: l'autista paga la colazione ai pompieri

Intervento all'alba a Torbole sulla strada del lago di Garda. L'autista ha chiamato i vigili del fuoco ma nel frattempo era riuscito a spegnere l'incendio. Per il disturbo, ha voluto offrire la colazione ai pompieri di Riva intervenuti

TORBOLE. Alba di paura a Torbole. Alle 5.45 è infatti giunta ai vigili del fuoco  volontari di Riva la segnalazione di un principio incendio pullman in località Conca d'Oro a Torbole.

Dopo aver allertato la squadra reperibile ed esser giunti sul posto i pompieri rilevavano una corriera di linea diretta verso malcesine ferma in mezzo alla strada.

L'autista con prontezza di riflessi dopo aver visto le fiamme uscire dalla ruota posteriore ha scaricato sull'incendio l'estintore in dotazione al mezzo scongiurando il peggio ed evitando che le fiamme si propagassero al mezzo che aveva dei viaggiatori a bordo.

Dopo una attenta verifica sulla fattibilità dell'operazione il mezzo è stato rimesso in moto e, scortandolo con l'autobotte, è stato portato a lenta velocità presso l'autostazione di Riva del Garda. Qui è stato raffreddato nuovamente in attesa della riparazione.

L'autista del mezzo, che da subito si è detto dispiaciuto di aver svegliato una intera squadra di vigili del fuoco alle prime luci dell'alba di una giornata festiva, ha insistito per offrire, di tasca propria, la colazione in una pasticceria locale a tutta la squadra di vigili del fuoco intervenuti.