SAN VIGILIO - la mostra 

Uomini, scienza e natura sulle montagne della guerra

SAN VIGILIO . E' aperta fino al 18 marzo, nel centro visite del parco naturale a San Vigilio di Marebbe, la mostra itinerante “Montagne in Guerra – uomini, scienza e natura sul Fronte Dolomitico 1915-...

SAN VIGILIO . E' aperta fino al 18 marzo, nel centro visite del parco naturale a San Vigilio di Marebbe, la mostra itinerante “Montagne in Guerra – uomini, scienza e natura sul Fronte Dolomitico 1915-18″. La natura è spesso stata rappresentata solo come un “teatro”, uno “scenario” del conflitto. Il percorso promosso dal Muse di Trento, dalla Fondazione Dolomiti Unesco – Rete del Patrimonio Geologico, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, ideato e curato da Marco Avanzini e Isabella Salvador e dal Muse ha il merito di portare le montagne in primo piano.

Se appunto la conformazione delle vette e delle valli dolomitiche ha condizionato le operazioni belliche tanto da comportare sacrifici disumani ai giovani in armi e soluzioni tecniche e scientifiche inesplorate prima del 1915, si può anche dire che le operazioni belliche stesse abbiano profondamente mutato il paesaggio dolomitico. (e.d.)