SANITA'

San Maurizio: troppi ricoveri, a rischio le operazioni

Alcuni interventi chirurgici programmati potrebbero subire dei rinvii

BOLZANO. Troppi pazienti in entrata al Pronto soccorso e numero di ricoveri quasi raddoppiato nel reparto di Medicina. Colpa dell’influenza e di un numero sempre maggiore di anziani affetti da patologie croniche. L’ospedale di Bolzano si vede costretto a stilare un “piano d’azione d’emergenza per la gestione dei posti letto” che rischia anche di far slittare alcuni interventi chirurgici programmati.

La direzione medica (Flavio Girardi) e quella tecnico assistenziale (Konrad Tratter) del San Maurizio - dopo aver sentito primari e coordinatori infermieristici - fa sapere che le unità dell’area chirurgica dovranno riservare 18 posti letto ai ricoveri urgenti di pazienti internistici. E questo succede perchè si è verificato un afflusso eccezionale di malati in concomitanza con un’imprevista carenza di infermieri, non sostituibile nell’immediato. E così il piano prevede che Chirurgia generale destini 6 letti all’emergenza, Chirurgia vascolare toracica 4, Otorinolaringoiatria 4 ed Urologia altri 4.

"Considerata la riserva di 18 posti letto che abbiamo definito - spiega l’ospedale - alcuni interventi chirurgici programmati potrebbero subire dei rinvii, ad esclusione degli interventi per patologia oncologica o comunque di particolare gravità clinica".