DIETA

Si chiama "MeatOut Day": è la giornata internazionale senza carne

Oggi, 20 marzo, è la giornata internazionale "senza carne"; lo scopo scoprire le alternative vegetali ad una dieta caratterizzata dall'uso di carne

BOLZANO. Il "MeatOut Day" è nato nel 1985 negli Stati Uniti. L’evento, che si celebra ormai in tutto il mondo, si inserisce in un progetto più ampio promosso dalle Nazioni Unite nato con l’intento di promuovere lariduzione del consumo di carni provenienti dagli allevamenti la cui gestione comporta un impatto fortemente negativo sull’ambiente e sugli ecosistemi.

In questa particolare giornata si chiede ai non vegetariani di astenersi dal mangiare carne ed ai vegetariani, invece, di preparare un pranzo vegetariano per i loro amici, colleghi e conoscenti. 

Il MeatOutDay si propone come occasione per far riflettere l’opinione pubblica su tematiche importanti legate all’alimentazione, l’etica e le ricadute ambientali che un eccessivo consumo di carne può provocare, ma anche per far conoscere delle alternative vegetali all'utilizzo della carne.