BANCHE

Utile netto di 24,3 milioni per la Banca Popolare Volksbank

Il Consiglio di amministrazione di Banca popolare Volksbank Alto Adige-Südtirol ha approvato gli schemi di bilancio per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2017

BOLZANO. La banca registra un utile netto a più 24,3 milioni grazie alla crescita di tutte le principali componenti reddituali ed al governo del costo del rischio (utile netto in crescita di 16,6 milioni rispetto al 2016).

In crescita i principali aggregati caratteristici: le nuove erogazioni di finanziamenti a medio e lungo termine a favore di famiglie ed imprese ammontano a complessivi 1,1 miliardi; riportate «in bonis» 325 posizioni relative a famiglie e imprese per 64,5 milioni; raccolta diretta da clientela in crescita anno su anno del 3,4% a 7.351,4 milioni (depositi più 8,8%); raccolta indiretta, al netto delle azioni della banca, in crescita del 10,2% a 2.775,6 milioni.

La gestione del portafoglio dei crediti deteriorati, riferisce una nota, «realizza una riduzione del profilo di rischio» con la riduzione dello stock lordo «pari a meno 160 milioni, ampiamente superiore agli obiettivi per l'anno». «Con questo ottimo risultato Volksbank conferma la propria capacità di generare reddito, con un netto miglioramento nel core business sia dei margini sia dei volumi», commenta il presidente Otmar Michaeler.