Malles, Zwick alla guida dei commercianti 

Cambio della guardia nell’Unione: rinnovato il direttivo. Iniziative per stimolare gli acquisti

MALLES. Aria di rinnovamento tra gli operatori del commercio e dei servizi nel comune di Malles: dopo oltre sei anni l’Unione commercio turismo servizi Alto Adige, riunitasi di recente nella tradizionale assemblea comunale, ha eletto il suo nuovo organo direttivo. A farne parte per il prossimo quinquennio sono stati chiamati Diana Künrath, Johann Zwick, Josef Stecher, Marcel Weirather, Frowin Stecher e Harald Schuster. Quale fiduciario comunale è stato eletto Johann Zwick. Il presidente mandamentale Dietmar Spechtenhauser si è detto assai soddisfatto di questo positivo sviluppo, augurando agli operatori dei vari scomparti e al direttivo neoeletto il miglior successo. Spechtenhauser ha parlato poi dell’iniziativa adottata a livello mandamentale “Il mio paese deve vivere. Vivi il tuo paese”, riproposta quest’anno per la quarta volta e finalizzata a stimolare i consumatori ad acquistare in loco. Il marketing locale dei centri di Tirano e Bormio nell’area lombarda e lo sviluppo - nonché il futuro - dell’area dello Stelvio sono invece stati oggetto di un viaggio di studio, mentre l’iniziativa benefica “La luce del Natale in Val Venosta 2017” è stata sostenuta, oltre che dall’Unione albergatori (Hgv) anche dall’Apa Confartigianato Imprese. Il caposede del mandamento Walter Holzeisen ha dal canto suo presentato la nuova iniziativa dell’Unione, che prevede la messa a disposizione a condizioni vantaggiose di un lettore Pos dedicato ma dotato anche di una serie di funzioni supplementari - quali ad esempio l’emissione di una carta clienti personalizzata .È prevista anche una nuova gift card avente validità sull’intero territorio provinciale, la “monni card“. In conclusione dell’assemblea Martin Stampfer, capoarea per lo sviluppo urbano dell’Unione, ha parlato della possibilità di dare vita ad iniziative comuni e del supporto che l’Unione intende offrire ai suoi soci.