FERROVIE

Ripristinata la linea ferroviaria della Val Venosta

Conclusi i lavori alla stazione di Marlengo

MARLENGO. Da stamani, sabato 14 aprile, la circolazione dei treni sulla linea ferroviaria della Val Venosta è di nuovo attiva sull'intero percorso. Dall'inizio dell'anno il tratto Merano-Tel è rimasto chiuso al traffico ferroviario a causa dei lavori di costruzione nelle stazioni di Lagundo e Marlengo e nella galleria di Marlengo.

Durante un sopralluogo alla stazione di Marlengo, gli assessori provinciali Florian Mussner e Richard Theiner e i tecnici della Sta - Strutture Trasporto Alto Adige Spa, incaricata della gestione della ferrovia della Val Venosta, si sono informati sulla situazione.

«Negli ultimi mesi e settimane sono stati portati a termine tre progetti di costruzione: i marciapiedi della stazione di Marlengo sono stati ampliati, la galleria di Marlengo è stata abbassata e a Lagundo è stato costruito un sottopassaggio. Questi lavori fanno parte dell'elettrificazione della ferrovia della Val Venosta», sottolinea Florian Mussner, assessore provinciale alla mobilità.