Sfiniti sulla via ferrata, recuperati in quattro 

Naturno: sul Monte Sole due coppie devono ringraziare i figli che, più in forze, hanno dato l’allarme

NATURNO. Panoramica e spettacolare, la via ferrata Hoachwool sul Monte Sole di Naturno. Ma è bene sapere che è anche piuttosto impegnativa, soprattutto in questo periodo di alte temperature. E soprattutto se la si affronta sotto mezzogiorno. Lo rimarca il soccorso alpino di Merano che domenica ha soccorso quattro persone rimaste senza forze durante l’arrampicata.

In un caso si tratta di una coppia germanica. Assieme ai figli era partita alle 10.30. Tutti ben attrezzati, hanno però sottovalutato la fatica tanto che a un certo punto a riuscire a procedere sono stati unicamente i ragazzi. Verso le 17 i giovani hanno raggiunto il Gasthof Unterstell, la locanda presso la stazione della funivia, e hanno lanciato l’allarme. Chiarita la situazione è cominciata l’operazione di soccorso che ha impegnato nove volontari. Si sono suddivisi in due gruppi per affrontare la via ferrata sia dall’alto sia dal basso. Intorno alle 18 i due tedeschi sono stati raggiunti e, corroborati con energetici, sono stati recuperati.

Nel frattempo il gruppo che stava affrontando la via dal basso ha sentito delle grida d’aiuto. Altri due scalatori, provenienti dalla Val di Sole, si trovavano nelle stesse condizioni. Anche loro, evidentemente, avevano sottovalutato l’impegno. E così il salvataggio è raddoppiato. Raggiunti, reidratati e imbragati, sono stati aiutati a risalire.

I gruppi sono infine stati riportati alle loro auto a valle dagli automezzi del soccorso alpino che ha concluso l’intervento alle 21.