PROVINCIA

Via libera a quattro nuove farmacie, due a Bolzano

La Giunta provinciale ha assegnato quattro sedi di farmacie messe in concorso. A Bolzano aprono ai Piani ed in via Druso.

BOLZANO. Nello scorso mese di maggio la Giunta provinciale aveva avviato un concorso straordinario per l'assegnazione di nove sedi di farmacie che non erano state scelte o aperte sulla base del concorso precedente.

Le sedi oggetto del concorso erano S. Andrea, Foiana, Campolasta, Piani di Bolzano, via Druso a Bolzano, Curon Venosta, Naz Sciaves, Cadipietra (Valle Aurina) e Funes.

Su proposta dell'assessora competente, Martha Stocker, la Giunta ha assegnato oggi definitivamente quattro sedi, rispettivamente le due del capoluogo (Piani di Bolzano e via Druso), nonché Foiana e Campolasta.

La gestione di 20 nuove farmacie era stata decisa dalla Giunta provinciale sulla base del decreto di liberalizzazione emanato dal Governo Monti.