Incontro con Bortoletto, l’imprenditore che combatte le banche

Per la rassegna libraria Incontri d’autore nuovo appuntamento al Centro Congressi di Lavarone quest’oggi dove alle ore 17 Mario Bortoletto incontra il pubblico sulla falsariga del suo libro Da...

Per la rassegna libraria Incontri d’autore nuovo appuntamento al Centro Congressi di Lavarone quest’oggi dove alle ore 17 Mario Bortoletto incontra il pubblico sulla falsariga del suo libro Da debitore a creditore nei confronti delle banche. Questo testo segue a “La rivolta del correntista” e prosegue nella lotta privata dell’imprenditore contro le banche, intrapresa da Bortoletto in qualità di imprenditore che invece di farsi sopraffare dal sistema ha deciso di studiarlo e combatterlo. “Ci sono modi illeciti con cui le banche alzano gli interessi chiesti ai clienti. Dal 2008 ho fatto otto cause contro i colossi più importanti. Ne ho già vinte due: mi hanno restituito già 450mila euro” aveva dichiarato all’uscita di questo suo primo testo. Imprenditore edile di Vigonza in provincia di Padova quando la crisi si è fatta sentire e le banche hanno messo in ginocchio molti imprenditori, con la conseguente pagina nera dell’economia costellata da una lunga serie di suicidi di imprenditori, ha deciso di combattere il sistema. In questa sua lotta privata contro lo strapotere delle banche, tassi di usura e perversi meccanismi economici ha saputo trovare strade con cui combattere il sistema e vincere. “Bisogna dire basta agli istituti di credito che ti tolgono tutto quello che hai ottenuto con tanti sacrifici. Sono giganti di argilla che si possono sconfiggere”.

Studiando il sistema Bortoletto ha svelato i meccanismi nascosti con i quali le banche lucrano sui conti correnti. L’imprenditore ci tiene a dire, e lo ribadisce più volte, che non esiste una magia per sconfiggere le banche: “Serve solo la caparbietà e tutta la forza che ha solo chi si alza presto ogni mattina e non sa quando andrà a dormire per toccare i punti deboli degli istituti bancari. Tutti noi pensiamo di essere debitori nei confronti delle banche, ma in realtà siamo creditori. Questo se le devono mettere tutti bene in testa”. Bortoletto è oggi consulete tecnico sul contenzioso bancario e membro dell’AssoCtl, Associazione Nazionale dei Consulenti Tecnici e Legali in Materia Bancaria e Finanziaria. (k.c.)