Nuove tecnologie, tutelarsi con i brevetti 

Manifestazione informativa alla Camera di commercio: come evitare le imitazioni dei prodotti

BOLZANO. Recentemente si è svolta presso la Camera di commercio una manifestazione informativa dedicata ai brevetti. Ai circa 100 partecipanti sono state illustrate le possibilità di tutela offerte dai brevetti per le nuove invenzioni tecnologiche, con le rispettive condizioni da soddisfare e le procedure da seguire per il deposito.

“Assicurarsi un vantaggio tramite l’innovazione è una strategia efficace per il successo di un’azienda. Un brevetto permette di tutelare dalle imitazioni nuovi prodotti e processi tecnologici”, sottolinea il segretario generale della Camera di commercio, Alfred Aberer. Il deposito di un brevetto garantisce ai titolari dello stesso i diritti esclusivi di proprietà industriale sulla loro invenzione. In questo modo possono interdire a terzi l’uso del prodotto o del processo tutelato. Per ottenere questa tutela occorre tuttavia soddisfare alcuni requisiti. Inoltre sono previste varie procedure di deposito, a seconda della copertura territoriale richiesta.

In occasione della manifestazione informativa il reparto Brevetti e marchi della Camera di commercio di Bolzano ha illustrato le varie forme di tutela brevettuale. Innanzitutto ne sono stati presentati il funzionamento, i vari requisiti e le procedure da seguire per ottenere il brevetto. Particolare attenzione è stata dedicata a quello italiano.

La via per arrivare al brevetto europeo è stata invece oggetto della relazione della signora Heidrun Krestel dell’Ufficio Europeo Brevetti che ha spiegato l’attuale procedura di deposito e il nuovo brevetto unico. Successivamente sono state portate come best practice le esperienze in materia dell’impresa altoatesina Salewa dell’Oberalp Group. “I brevetti sono per noi uno strumento importante con cui tutelare prodotti innovativi dalle imitazioni. La preparazione di un prodotto nuovo richiede investimenti elevati di tempo e denaro, oltre a numerosi test. Investiamo molto nella tutela delle nostre idee e innovazioni perché ci garantiscono un vantaggio sostanziale sulla concorrenza”, spiega Egon Resch, Innovation & Research Manager presso la Salewa.

Nel corso della mattinata sono state fornite le risposte a varie domande dei partecipanti sorte durante la discussione, mentre nel pomeriggio è stata offerta la possibilità di usufruire di consulenze individuali gratuite da parte di un esperto.