Sorpasso sbagliato: anziana travolge la moto dei vigili

E' accaduto attorno alle 13 nella galleria di Martignano in direzione di Pergine. Al volante un'anziana signora. La vettura sarebbe rientrata dal sorpasso urtando lateralmente la due ruote dell'agente, che avrebbe riportato un trauma non grave alla schiena. Sul posto i carabinieri per i rilievi (fotoservizio Romano Magrone - agenzia Panato)

Gallerie

LE IMMAGINI

Travolti e uccisi dalla piena del torrente: i soccorritori salvano bimba di 8 anni

Un mostro d'acqua, improvviso e devastante che ha portato con sé morte e disperazione. Così superstiti e soccorritori raccontano quanto è accaduto ieri pomeriggio nelle gole del torrente Raganello a Civita, nel Pollino, in provincia di Cosenza. Undici al momento i morti accertati (foto Ansa / fermo immagine Rai) L'ARTICOLO: "E' stato un vero e proprio tsunami" - IL VIDEO: gli amici assiepati davanti alla palestra con le salme

TRENTINO

"Ponte dei servi, rischio di crolli in aumento": la denuncia della Lega

A lanciare l'allarme (QUI L'ARTICOLO) il consigliere provinciale Alessandro Savoi, che ha depositato un'interrogazione sul caso. "Il ponte detto dei Servi - scrive - è stato realizzato nel 1909, quindi ristrutturato in ferro e inaugurato nel 1923. In seguito, è stato interamente rifatto nel 1956, è uno dei più alti del Trentino, lungo 72 metri e alto 85 metri. Trasferire la maggior parte del traffico, soprattutto quello pesante, deviandolo sul Ponte dei Servi, tenendo in considerazione che è stato ricostruito 60 anni fa, crea un aumento del rischio di crollo, rendendo pericoloso il passaggio sul ponte ogni giorno di più" (foto Lega Nord Trentino)

LA CITTA' CHE CAMBIA

A breve la demolizione della Cantina di Gries

In piazza Gries, tra un paio settimane, l'abbandono dei magazzini storici. «Faremo una festa», preannunciano nella nuova sede della Cantina Bolzano, tra le uve che stanno per affluire dalle colline di Santa Maddalena. Addio dunque ai vecchi depositi tra la chiesa e l'inizio di via Vittorio Veneto. Svuotati i magazzini, i macchinari sono stati trasferiti a San Maurizio. Tra due settimane l’area (8.000 mq) sarà consegnata a Benko; in cantiere la costruzione complessiva di una decina di condomini con la disponibilità finale di 100 appartamenti (foto Matteo Groppo)

MISS ITALIA

La trentina Sophie Agnese Krause è la nuova Miss Trentino Alto Adige

Sophie Agnese Krause è stata proclamata domenica sera (19 agosto) nella gremita piazza Duomo di Bressanone, andando a prendere il posto di Alice Rachele Arlanch, che nella stessa location aveva vinto lo scorso anno, prima di diventare Miss Italia a Jesolo. Prima del titolo assoluto, Sophie Agnese Krause, il 27 giugno scorso, in piazza Fiera era stata eletta Miss Trento e nelle scorse settimane, era diventata Miss Sorriso Trentino Alto Adige al Golf Club di Bocenago. Avendo con quel titolo la qualificazione già in mano, ha ceduto la fascia di Miss Sorriso alla prima delle non fasciate di Bressanone, Giulia Comper di Besenello. La nuova Miss Trentino Alto Adige è nata a Monaco di Baviera da papà Tobias e da mamma Sara; il papà, funzionario dell’Unione Europea, ora vive a Vienna e per il suo mandato cambia sede ogni tre anni; mamma Sara, invece, è bibliotecaria in un istituto scolastico di Trento. Sophie è nata l’8 febbraio 1998 sotto il segno dell’Acquario, è figlia unica, ha frequentato il 4° anno ad indirizzo socio economico del Liceo Rosmini ed è fidanzata con Gregory, un ragazzo di origini dominicane ma nato a Trento. Sophie Agnese Krause e Giulia Comper si uniscono ad altre 7 ragazze già qualificate e rappresenterà la nostra regione alle prefinali nazionali di Jesolo, dal 3 al 7 settembre prossimi, per cercare di conquistare uno dei 30 posti disponibili per la finalissima di Milano del 17 settembre, diretta su LA7, presentata da Francesco Facchinetti. (Claudio Libera)

LE FOTO

Lagundo, il lido rinasce a tempo di record

Festa grande a Lagundo per l’inaugurazione ufficiale del lido rinato a tempo di record. Distrutto da un incendio doloso lo scorso novembre, è stato rimesso a nuovo in soli cinque mesi superando anche l’ostacolo più arduo, quello della burocrazia. A festeggiare con i tantissimi bagnanti anche Giorgio Cagnotto (foto Matteo Groppo)

LE FOTO

Piné, ghiaccio incantato: un migliaio di persone per applaudire Carolina Kostner

Tutto esaurito all’Ice Rink di Baselga di Piné per Stars on Ice. La campionessa altoatesina ha incantato con la sua grazia, eleganza e freschezza. Successo anche per gli atleti che si sono esibiti nel tango e nelle acrobazie sul ghiaccio con i pattini, per la coppia azzurra formata da Anna Cappellini e Luca Lanotte in una delle ultime esibizioni insieme, per gli artisti della Compagnia del ghiaccio e per le splendide ragazzine dell'Artistico Ghiaccio Piné. Ha organizzato l'Ice Rink Piné.