Unika 2018, l'arte gardenese fa ancora centro

Si è conclusa domenica 2 settembre la 24esima edizione di Unika, la fiera dell'arte che mette in mostra le qualità dei pittori e degli scultori gardenesi. Ospitata nel centro tennis coperto di Ortisei a Roncadizza, su una superficie di oltre 3000 m2, la rassegna ha richiamato 6.600 visitatori:  sono state esposte 200 opere di 20 artisti, 4 artisti ospiti, 2 artigiani di lunga esperienza e 2 giovani scultori. 

Gallerie

LE FOTO

Unika 2018, l'arte gardenese fa ancora centro

Si è conclusa domenica 2 settembre la 24esima edizione di Unika, la fiera dell'arte che mette in mostra le qualità dei pittori e degli scultori gardenesi. Ospitata nel centro tennis coperto di Ortisei a Roncadizza, su una superficie di oltre 3000 m2, la rassegna ha richiamato 6.600 visitatori:  sono state esposte 200 opere di 20 artisti, 4 artisti ospiti, 2 artigiani di lunga esperienza e 2 giovani scultori. 

IL CONCORSO

Miss Italia, nove bellezze regionali alle pre-finali di Jesolo

Scattano oggi, 3 settembre, a Jesolo le pre-finali nazionali di Miss Italia: 182 ragazze si contenderanno i 30 posti per la finale. Il gruppo rimarrà a Jesolo fino all’8 settembre, quando saranno assegnati i titoli nazionali collegati ai nuovi e ai tradizionali sponsor della manifestazione. Poi il trasferimento delle “30” a Milano. Impegnate anche nove ragazze della nostra regione: Chiara Corn, Elisa Moscatelli, Giulia Auer, Giulia Cetto, Gloria Comper, Isabel Mair, Laura Segnana, Nicole Nietzsch e Sophie Agnese Krause (Claudio Libera)

LE FOTO

Colfosco, il vitellino nasce a bordo strada

Insolito intervento dei vigili del fuoco di Colfosco in Alta Badia. Richiamati da un automobilista che stava percorrendo la strada che porta al passo Gardena, i vigili del fuoco hanno prestato soccorso ad una mucca che aveva appena partorito un vitellino. I pompieri hanno infine riportato mamma e piccolo nella loro stalla (foto Vigili del fuoco volontari di Colfosco) 

L'EVENTO

La pioggia non ferma la "Sagra del risotto Mantovano"

Si è aperta ieri, 31 agosto, e proseguirà oggi e domani la “Sagra del risotto Mantovano”, evento amatissimo dai bolzanini. Come di consueto, la festa, che quest’anno viene riproposta per la ventiseiesima edizione, è organizzata nel piazzale di Regina Pacis per offrire momenti di allegria e svago alle genti del popolare quartiere. Accompagnati dalla musica di Bruno Sax si potranno gustare sfiziosi piatti preparati dai “risottari” appositamente a Bolzano da quel di Mantova e dai collaudati Volontari del Gruppo alpini Gries. Il menù, oltre al tradizionale risotto alla Mantovana, offre le tipiche salamelle, le lombatine alla griglia e, per i buon gustai, un fantastico cotechino. Sabato 1° settembre e domenica 2, le cucine aprono per il pranzo alle ore 12 e la sera alle ore 19 (foto Pablo Acero)

TRAFFICO

Bolzano, un venerdì di passione per gli automobilisti

L’imbuto di viale Druso paralizza tutta la città. Due gocce di acqua e Bolzano si è sempre fermata. Ma ieri, 31 agosto, i consueti disagi si sono trasformati in qualcosa di più: è stato l'ingorgo perfetto anche perché l’A22 era bloccata in direzione nord ed in tanti si sono "buttati" in città. Tutto fermo nelle ore di punta da Laives al capoluogo (un’ora e mezza dopo le 17 da Pineta alla Zona). Tutto bloccato da Appiano a Bolzano (30 minuti), bloccato in Zona (dai 30 ai 40 minuti per bypassarla), strade d'accesso intasate, bus intrappolati. Automobilisti attaccati al clacson. (foto Pablo Acero)

LA FOTOGALLERIA

Calcio, la prima di Usain Bolt: "E' stato magnifico"

Primi minuti da calciatore professionista per Usain Bolt. Il 32enne ex fuoriclasse dell’atletica è entrato al 71’ dell’amichevole giocata dalla sua nuova squadra, il Central Coast Mariners (prima divisione australiana) contro il Coast Select, selezione amatoriale, vinta per 6-1 davanti a circa 10mila spettatori a Sydney. "È andata bene - ha detto Bolt a ’Fox Sports’ al termine dell’incontro -. Era quello che mi aspettavo. Il pubblico mi ha dato tante motivazioni e ringrazio i Mariners per questa opportunità. È un momento magnifico entrare in campo e giocare un match di calcio professionistico" (foto Ansa del match e degli allenamenti dei giorni precedenti)

COPPIA SOCIAL-VIP

A Noto le nozze "Ferragnez": un sabato glamour

Da quella proposta di matrimonio, nel maggio 2017, nell'intimità dell'Arena di Verona, davanti a migliaia di persone, è trascorso poco più di un anno. Il rapper Fedez si inginocchiò nella più classica delle proposte di matrimonio, sorprendendo i suoi fans e soprattutto la sua compagna, la fashion blogger Chiara Ferragni, che si trovava seduta in prima fila. Da quel momento di classico nel loro matrimonio non c'è più stato nulla. A dettare il mood dell'evento più social dell'anno, si tratta di una coppia da 20 milioni di follower (e milioni di euro di fatturato), è stato l'invito recapitato ai circa 150 invitati: un cartoncino pop-up, le due sagome degli sposi all'interno di un paesaggio che richiama quello del Coachella, il festival musicale californiano celebre per le sue ispirazioni hippie. E Noto si trasformerà per alcuni giorni con fiori, glitter, tatuaggi, e look in California style. L'amministrazione comunale ha già autorizzato l'installazione di un mega gazebo nel parcheggio del campo sportivo per la realizzazione delle composizioni floreali. La fashion blogger Chiara Ferragni convolerà a nozze con Fedez sabato 1 settembre. Chiara e il piccolo Leone sono arrivati oggi pomeriggio alla Dimora delle Balze, il luogo scelto dalla coppia per celebrare il matrimonio e per il ricevimento. Una struttura ricettiva immersa nel verde, distante una ventina di chilometri da Noto. Fedez dovrebbe arrivare dopo domani in Sicilia. «The Ferragnez», così la coppia nell'invito cartaceo spedito agli ospiti, sta cercando di mantenere il massimo riserbo sulla cerimonia. Il cantante Mika ha pubblicato sul suo Instagram la foto dell'invito tridimensionale assicurando la sua partecipazione. Gli invitati stano arrivando, ma l'accoglienza ufficiale sarà venerdì sera, giorno 31, per la festa privata che si terrà a Palazzo Nicolaci, in pieno centro a Noto. Ed oggi sono comparsi i primi «accorgimenti»: un enorme pannello ha chiuso alla vista l'interno della Loggia del Mercato, parte posteriore del Palazzo Nicolaci. La polizia ha predisposto dei servizi di sicurezza straordinari, che saranno integrati dalla sicurezza della coppia. Aumentato il personale ed elaborato un piano con il coinvolgimento di tutte le forze di polizia, anche per i personaggi famosi che stanno per arrivare. Alcune strade saranno chiuse. La coppia continua a postare sui profili instagram foto che riguardano il matrimonio, ma a modo loro: parodie e prese in giro come le caricature stile minions o flintstones dei The Ferragnez. Fedez nasconde l'abito da sposo firmato da Donatella Versace facendo intravedere i gemelli. Poi finge di scrivere sul muro il nome Deborah e la Ferragni replica (sempre su Instagram) «Ti ammazzo». Ma è tutto un copione filmato per i follower.

LE FOTO

Piazza Nikoletti, abbattuti sette alberi

Erano già stati danneggiati da lavori pregressi, si era tentato di salvarli, invano. Per questo ieri, 29 agosto, sette alberi di piazza Nikoletti sono stati abbattuti e verranno sostituiti da altrettante piante di Tilia tomentosa, una specie di tiglio più resistente. Negli ultimi anni, a Bolzano, sono  stati abbattuti ed eliminati 1.130 alberi, ma ne sono stati messi a dimora ben 2.595, ossia 1.465 in più rispetto a prima, con un incremento annuo dell'81%. (Foto Pablo Acero)    

BOLZANO

Senzatetto, la task force dei vigili urbani

Un’escalation, come testimoniano queste foto scattate dalla polizia municipale negli ultimi giorni. Il problema senzatetto a Bolzano è tangibile, tanto che si è dovuti correre ai ripari, dedicandovi una sorta di task force: sei agenti e due ispettori del nucleo operativo sicurezza urbana che, in pratica, si occupano quotidianamente ed esclusivamente di sgomberi e messa in sicurezza delle aree. Si tratta per lo più di persone dell'est Europa e italiani, molti, troppi dei quali in condizioni difficili dal punto di vista psichiatrico, di difficile gestione.