Dl Dignità: Di Maio, slitta? Buona notizia, no fiducia

Lo slittamento dell'approvazione del Decreto Dignità di qualche giorno, da questa settimana alla prossima, "è una buona notizia perché da quello che ricordo delle prassi parlamentari, se si fissa la votazione in diretta tv significa che quel giorno si vota, quindi con questo abbiamo dato più respiro al dibattito parlamentare e individuato una data certa per la votazione". Così il vicepremier Luigi Di Maio aggiungendo "tutto procede secondo cronoprogramma, non credo che ci sarà bisogno della fiducia". (ANSA).