Migranti: Martina, Conte riferisca subito in Parlamento

ROMA - "Il presidente del consiglio non può sottrarsi al Parlamento in queste ore, di fronte a quello che sta accadendo con la nave Diciotti e quelle persone prese in ostaggio dal governo da giorni. Siamo a una gestione grave e dissennata. E al rischio di fare pagare all'Italia conseguenze pesantissime per l'incapacità del governo e l'arroganza delle minacce del ministro Salvini che usa la sua funzione solo per le sue provocazioni di giornata. E' un dovere per il premier presentarsi subito alle Camere e riferire". Così, su Facebook, il segretario Pd Maurizio Martina.