Sydney, aggredisce passante e si suicida

(ANSA) - ROMA, 4 GEN - Paura in strada nel primo pomeriggio (notte in Italia) alla periferia di Sydney, dove un giovane di 24 anni, con problemi mentali, è sfuggito a un controllo delle forze dell'ordine seminando il panico in una vasta area, accoltellando un passante e togliendosi infine la vita con la stessa arma. Alcuni agenti avevano tentato di fermare un suv senza targa, ma il conducente ha speronato le automobili della polizia dandosi alla fuga, abbandonando di volta in volta un veicolo per rubarne un altro. A bordo di un furgone per le consegne di un supermercato rubato, ha urtato diversi veicoli prima di rimanere coinvolto in un maxi tamponamento a Rockdale. Il giovane è quindi sceso dal veicolo scagliandosi armato di coltello contro una persona che si era avvicinata per prestare soccorso tentando...

Gallerie

Sydney, aggredisce passante e si suicida

(ANSA) - ROMA, 4 GEN - Paura in strada nel primo pomeriggio (notte in Italia) alla periferia di Sydney, dove un giovane di 24 anni, con problemi mentali, è sfuggito a un controllo delle forze dell'ordine seminando il panico in una vasta area, accoltellando un passante e togliendosi infine la vita con la stessa arma. Alcuni agenti avevano tentato di fermare un suv senza targa, ma il conducente ha speronato le automobili della polizia dandosi alla fuga, abbandonando di volta in volta un veicolo per rubarne un altro. A bordo di un furgone per le consegne di un supermercato rubato, ha urtato diversi veicoli prima di rimanere coinvolto in un maxi tamponamento a Rockdale. Il giovane è quindi sceso dal veicolo scagliandosi armato di coltello contro una persona che si era avvicinata per prestare soccorso tentando di impedirgli la fuga a bordo di un altro mezzo. L'aggressore ha poi rubato un taxi dal quale poi è sceso, affrontando infine gli agenti e uccidendosi davanti a loro. Il ventenne accoltellato è in gravi condizioni. (ANSA).

IL CASO

Migranti: de Magistris, pronti ad aprire il porto a Sea Watch

"Mi auguro che questa barca si avvicini al porto di Napoli perché contrariamente a quello che dice il Governo noi metteremo in campo un'azione di salvataggio e la faremo entrare in porto. Sarò il primo a guidare le azioni di salvataggio". Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a Radio Crc, parlando della vicenda della Sea Watch, la nave che da giorni è nelle acque del Mediterraneo con 32 migranti a bordo

Gilet gialli, arrestato a Parigi un leader delle proteste

(ANSA) - PARIGI, 3 GEN - Uno dei leader delle dimostrazioni antigovernative dei 'gilet gialli', Eric Drouet, è stato arrestato dalla polizia francese e messo sotto custodia ieri sera per aver organizzato una protesta non autorizzata nel centro di Parigi. Secondo quanto spiegano fonti di polizia, Drouet è stato fermato mentre si dirigeva verso gli Champs-Elysees: una dozzina di manifestanti si erano radunati fuori da un fastfood vicino al'Arco di Trionfo e lo stavano aspettando. Si tratta del secondo arresto per Drouet dall'inizio delle proteste: era già stato fermato il mese scorso per "possesso di arma vietata", secondo fonti giudiziarie.

LE FOTO

Dal Papa gli artisti del Circo di Cuba. Uno show ricco di acrobazie

"Dove c'è Vangelo c'è rivoluzione. Il Vangelo non lascia quieti, ci spinge: è rivoluzionario". Usa parole molto nette Francesco, parlando 'a braccio', nella prima udienza del 2019. Riprendere il ciclo di catechesi sul 'Padre nostro' gli permette di chiarire come la sua fama di Papa rivoluzionario non faccia altro che radicarsi nella 'lettera' e nella sostanza del Vangelo. E dato che il testo del 'Padre nostro' è "in un punto strategico, al centro del discorso della montagna", in cui "Gesù condensa gli aspetti fondamentali del suo messaggio", Bergoglio rileva che con le Beatitudini "Gesù incorona di felicità una serie di categorie di persone che nel suo tempo - ma anche nel nostro! - non erano molto considerate. Beati i poveri, i miti, i misericordiosi, le persone umili di cuore... È la rivoluzione del Vangelo". Al termine dell'udienza, esibizione sul palco della Sala Nervi degli artisti del Circo di Cuba (foto Ansa)

Papa: auguri di pace di prosperità a Roma e al mondo

CITTA' DEL VATICANO, 1 GEN - "Nel giorno di Natale ho rivolto a Roma e al mondo un messaggio di fraternità. Oggi lo rinnovo come augurio di pace e di prosperità. E preghiamo tutti i giorni per la pace". Lo ha detto oggi papa Francesco all'Angelus nel giorno del Capodanno, 52/a Giornata Mondiale della Pace, ricordando il suo messaggio natalizio 'Urbi et Orbi'. (ANSA).

LE FOTO

Indonesia: frana a Giava, sale a 9 il bilancio delle vittime

E' salito ad almeno nove il bilancio delle vittime provocate dalla frana nel villaggio di Sirnaresmi, nel distretto di Sukabumi dell'isola indonesiana di Giava: i dispersi sono finora 34. Una valanga di pietre e fango causata da piogge torrenziali ha travolto una trentina di case del villaggio. Circa 500 persone tra soldati, agenti di polizia e residenti sono al lavoro in queste ore alla ricerca di eventuali superstiti. Finora tre persone ferite sono state tratte in salvo, mentre un bebe' estratto dalle macerie vivo è poi morto in ospedale.

Russia: Putin gioca a hockey sulla Piazza Rossa

(ANSA) - MOSCA, 30 DIC - Vladimir Putin torna a far bella mostra di sé davanti alle telecamere. Il presidente russo, che ha compiuto 66 anni lo scorso ottobre, in serata ha indossato i pattini e una casacca bianca col numero 11 e ha giocato una partita di hockey su ghiaccio in piena Piazza Rossa. La squadra del leader del Cremlino ha vinto il match, come avviene sempre. Il risultato finale è stato di 14-10. In squadra con Putin c'erano il ministro della Difesa Serghiei Shoigu e soprattutto ex assi del ghiaccio come Alexei Kasatonov, Pavel Bure e Vyacheslav Fetisov.

Bangladesh: scontri nel giorno del voto, 10 morti

(ANSA-AP) - DHAKA, 30 DIC - Almeno 10 persone sono rimaste uccise in scontri tra manifestanti e polizia in diverse zone del Bangladesh, mentre sono in corso le elezioni. Lo riferiscono i media locali. L'Associated Press ha ricevuto oltre 50 segnalazioni di intimidazioni e minacce ai seggi, denunciate da sostenitori dell'opposizione, anche se non è stata in grado di verificarle in modo indipendente. Il voto è visto come un referendum sulle tendenze considerate sempre più autoritarie della premier Sheikh Hasina. (ANSA-AP).