Mattarella incontra delegati'Stati Generali lingua italiana'

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha incontrato questa mattina al Quirinale i partecipanti alla terza edizione degli "Stati Generali della Lingua italiana nel Mondo", dedicata quest'anno al tema "L'italiano e la rete, le reti per l'Italiano", promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, l'Accademia della Crusca e l'Ambasciata della Confederazione Elvetica. Dopo l'intervento del Ministro Moavero Milanesi, il Presidente della Repubblica ha rivolto un indirizzo di saluto. Erano presenti il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Marco Bussetti, il Presidente della Società Dante Alighieri, Andrea Riccardi, il Presidente dell'Accademia della Crusca, Claudio...

Gallerie

Mattarella incontra delegati'Stati Generali lingua italiana'

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha incontrato questa mattina al Quirinale i partecipanti alla terza edizione degli "Stati Generali della Lingua italiana nel Mondo", dedicata quest'anno al tema "L'italiano e la rete, le reti per l'Italiano", promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, l'Accademia della Crusca e l'Ambasciata della Confederazione Elvetica. Dopo l'intervento del Ministro Moavero Milanesi, il Presidente della Repubblica ha rivolto un indirizzo di saluto. Erano presenti il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Marco Bussetti, il Presidente della Società Dante Alighieri, Andrea Riccardi, il Presidente dell'Accademia della Crusca, Claudio Marazzini, rappresentanti della cultura, della scuola e dell'università. E' quanto si legge in una nota del Colle. (ANSA).

Migranti: controlli Claviere, vertice in Questura Torino

(ANSA) - TORINO, 22 OTT - Vertice, questa mattina in Questura a Torino, per fare il punto sulla Valle di Susa dopo i recenti sconfinamenti della gendarmeria francese denunciati dal ministro dell'Interno Matteo Salvini. Il questore Francesco Messina ha appena ricevuto il prefetto Massimo Bontempi, direttore della direzione Centrale dell'Immigrazione e della Polizia delle Frontiere. La riunione è stata convocata, secondo quanto appreso, per discutere le modalità dei controlli alla frontiera, il numero di uomini e le fasce orarie da organizzare a seconda dell'esigenza. Da ieri, al confine del Monginevro, è attivo un presidio della polizia di Stato disposto dal ministero dell'Interno. Una decina di agenti monitorano l'operato dei 'cugini' francesi dopo gli episodi di sconfinamento documentati dalla Digos di Torino e denunciati anche da alcuni cittadini di Claviere. (ANSA).

Mo: accoltella soldato a Hebron, ucciso palestinese

(ANSAmed) - TEL AVIV, 22 OTT - Un palestinese che ha assalito con un coltello un soldato israeliano a Hebron (Cisgiordania), ferendolo in modo non grave, è morto dopo essere stato a sua volta ferito a colpi di arma da fuoco dai suoi commilitoni. Lo riferisce la agenzia di stampa palestinese Maan che cita fonti mediche locali. L'ucciso è stato identificato nel ventenne Moammar Aref al-Atrash. Da parte sua il portavoce militare israeliano ha riferito che ''un terrorista ha cercato di accoltellare un soldato nei pressi della Tomba dei Patriarchi, ferendolo in modo superficiale. Il soldato ed i suoi compagni hanno reagito sparando e hanno neutralizzato il terrorista''. Negli ultimi giorni la tensione a Hebron fra israeliani e palestinesi è cresciuta in seguito alla decisione del ministro della difesa Avigdor Lieberman di finanziare la costruzione di una trentina di alloggi che estenderanno così la presenza permanente ebraica in città. (ANSAmed).

Italia 5 Stelle: arriva Di Maio, ressa e cori sostegno

(ANSA) - ROMA, 21 OTT - "Grande ministro non mollare mai" e cori "Luigi Luigi". Così il popolo di Italia a 5 Stelle sta accogliendo Luigi Di Maio che sta facendo un giro al Circo Massimo assediato dalle telecamere ma anche dagli attivisti che gli chiedono selfie e autografi. Ressa al passaggio del leader a 5 Stelle tra attivisti pentastellati che chiedono ai giornalisti di allontanarsi per "lasciarlo libero". "Andate via", "lasciatelo libero", hanno urlato alcuni militanti ai giornalisti e cameraman presenti che seguivano Di Maio, all'indirizzo dei quali è volato anche qualche insulto. Diversi i tentativi, non andati in porto, da parte dei cronisti presenti di rivolgere domande politiche al leader del M5S. Durante la passeggiata scherzando un militante si è rivolto al ministro a 5 Stelle dicendo: "Dammi la manina". Mentre altri hanno intonato il coro delle origini: "onestà".(ANSA).

Afghanistan: voto, paura nuovi attacchi

ANSA) - KABUL, 21 OTT - Le elezioni parlamentari in Afghanistan sono entrate stamani nel loro secondo giorno dopo le violenze e il caos che ieri hanno causato ritardi e interruzioni delle votazioni. Il presidente della Commissione elettorale indipendente, Abdul Badi Sayat, ha dichiarato che oltre 3 milioni di votanti registrati su 8,8 hanno votato finora. La più grande partecipazione è stata a Kabul e la più bassa nella provincia meridionale di Uruzgan. Almeno 27 civili e 11 membri delle forze di sicurezza afgane sono stati uccisi e oltre 100 altre persone ferite in quasi 200 attacchi nella sola giornata di ieri in tutto il Paese.

Mondiali donne volley: Serbia-Italia 3-2

(ANSA) - ROMA, 20 OTT - Sfuma in finale il sogno dell'Italia femminile al Mondiale di pallavolo. Le azzurre di Davide Mazzanti, nell'ultimo atto del torneo iridato, sono state superate 3-2 dalla Serbia: 21-25, 25-14, 23-25, 25-19, 15-12 il punteggio in favore delle campionesse d'Europa

Afghanistan, aperti i seggi elettorali

(ANSA) - KABUL, 20 OTT - Sono iniziate stamani in Afghanistan le operazioni di voto per le elezioni parlamentari, con le forze di difesa schierate in tutto il Paese dopo una campagna elettorale segnata dalla violenza. La Commissione elettorale indipendente afferma che 8,8 milioni di afghani sono registrati al voto. Wasima Badghisy, membro della commissione, ha definito gli elettori "molto, molto coraggiosi" e afferma che già un'affluenza di 5 milioni sarebbe un successo. Alla vigilia delle elezioni due candidati sono stati uccisi mentre il voto a Kandahar è stato rimandato di una settimana dopo che una guardia ha ucciso il potente capo della polizia provinciale. Il portavoce della commissione, Aziz Ismaili, dice che non saranno pubblicati risultati prima di metà novembre e che i risultati finali non saranno disponibili prima di dicembre.

Gaza: forte tensione al confine per la 'Marcia del Ritorno'

(ANSAmed) - TEL AVIV, 19 OTT - Atmosfera di forte tensione al confine tra Israele e Gaza per la 'Marcia del Ritorno', appoggiata da Hamas, in programma oggi davanti ai reticolati della barriera difensiva di frontiera. Fonti locali a Gaza hanno riferito che da questa mattina le Moschee stanno chiamando i residenti a partecipare alla 'Marcia' e che già si vedono per le strade camion pieni di pneumatici da bruciare davanti ai reticolati in modo da oscurare i soldati israeliani schierati dall'altra parte del confine. Israele - dopo i razzi dell'altra notte da Gaza di cui uno caduto su una casa di Beer Sheba - ha messo in guardia Hamas e la Jihad Islamica. Il Consiglio di difesa del governo ha deciso quindi un "cambio delle regole" per l'esercito nel fronteggiare le violenze al confine e la difesa ha inoltre rinforzato il proprio schieramento di fronte la Striscia aggiungendo tank, artiglieria e reparti del genio. Ieri l'Autorità aeroportuale israeliana ha cambiato le rotte per gli aerei in arrivo al Ben Gurion che nella guerra del 2014 fu preso di mira dai razzi da Gaza. (ANSAmed)

Maltempo: allerta a Catania, travolte auto e strade chiuse

(ANSA) - CATANIA, 19 OTT - "Considerati i fenomeni atmosferici avversi, che da ieri sera interessano Catania" l'Amministrazione comunale d'intesa con la Prefettura, "raccomanda ai cittadini la massima prudenza alla guida e di evitare, in particolare, l'utilizzo di mezzi a due ruote, motocicli e biciclette per gli spostamenti". Le scuole saranno regolarmente aperte. Il centro segnalazione emergenze della Protezione civile comunale è raggiungibile al numero 095/484000, attivo 24 ore su 24, oppure via email: protezionecivile@comune.catania.it. (ANSA).

Scomparsi in Messico: polizia preleva di peso occupanti

(ANSA) - NAPOLI, 18 OTT - I reparti mobili della Polizia stanno prelevando di peso le donne e le ragazze delle famiglie Russo e Cimmino, i tre napoletani scomparsi in Messico da gennaio, che si erano stese sui binari della Stazione centrale di Napoli bloccando le partenze di due treni. Momenti di forte tensione tra forze dell'ordine e familiari dei tre che inveiscono vigorosamente. Daniele Russo, fratello di Antonio e figlio di Antonio, si è infilato sotto un treno per impedirne la partenza e stanno cercando di convincerlo a uscire.(ANSA).