Gaza: forte tensione al confine per la 'Marcia del Ritorno'

(ANSAmed) - TEL AVIV, 19 OTT - Atmosfera di forte tensione al confine tra Israele e Gaza per la 'Marcia del Ritorno', appoggiata da Hamas, in programma oggi davanti ai reticolati della barriera difensiva di frontiera. Fonti locali a Gaza hanno riferito che da questa mattina le Moschee stanno chiamando i residenti a partecipare alla 'Marcia' e che già si vedono per le strade camion pieni di pneumatici da bruciare davanti ai reticolati in modo da oscurare i soldati israeliani schierati dall'altra parte del confine. Israele - dopo i razzi dell'altra notte da Gaza di cui uno caduto su una casa di Beer Sheba - ha messo in guardia Hamas e la Jihad Islamica. Il Consiglio di difesa del governo ha deciso quindi un "cambio delle regole" per l'esercito nel fronteggiare le violenze al confine e la difesa ha inoltre...

Gallerie

Gaza: forte tensione al confine per la 'Marcia del Ritorno'

(ANSAmed) - TEL AVIV, 19 OTT - Atmosfera di forte tensione al confine tra Israele e Gaza per la 'Marcia del Ritorno', appoggiata da Hamas, in programma oggi davanti ai reticolati della barriera difensiva di frontiera. Fonti locali a Gaza hanno riferito che da questa mattina le Moschee stanno chiamando i residenti a partecipare alla 'Marcia' e che già si vedono per le strade camion pieni di pneumatici da bruciare davanti ai reticolati in modo da oscurare i soldati israeliani schierati dall'altra parte del confine. Israele - dopo i razzi dell'altra notte da Gaza di cui uno caduto su una casa di Beer Sheba - ha messo in guardia Hamas e la Jihad Islamica. Il Consiglio di difesa del governo ha deciso quindi un "cambio delle regole" per l'esercito nel fronteggiare le violenze al confine e la difesa ha inoltre rinforzato il proprio schieramento di fronte la Striscia aggiungendo tank, artiglieria e reparti del genio. Ieri l'Autorità aeroportuale israeliana ha cambiato le rotte per gli aerei in arrivo al Ben Gurion che nella guerra del 2014 fu preso di mira dai razzi da Gaza. (ANSAmed)

Maltempo: allerta a Catania, travolte auto e strade chiuse

(ANSA) - CATANIA, 19 OTT - "Considerati i fenomeni atmosferici avversi, che da ieri sera interessano Catania" l'Amministrazione comunale d'intesa con la Prefettura, "raccomanda ai cittadini la massima prudenza alla guida e di evitare, in particolare, l'utilizzo di mezzi a due ruote, motocicli e biciclette per gli spostamenti". Le scuole saranno regolarmente aperte. Il centro segnalazione emergenze della Protezione civile comunale è raggiungibile al numero 095/484000, attivo 24 ore su 24, oppure via email: protezionecivile@comune.catania.it. (ANSA).

Scomparsi in Messico: polizia preleva di peso occupanti

(ANSA) - NAPOLI, 18 OTT - I reparti mobili della Polizia stanno prelevando di peso le donne e le ragazze delle famiglie Russo e Cimmino, i tre napoletani scomparsi in Messico da gennaio, che si erano stese sui binari della Stazione centrale di Napoli bloccando le partenze di due treni. Momenti di forte tensione tra forze dell'ordine e familiari dei tre che inveiscono vigorosamente. Daniele Russo, fratello di Antonio e figlio di Antonio, si è infilato sotto un treno per impedirne la partenza e stanno cercando di convincerlo a uscire.(ANSA).

GENOVA

Crollo ponte: rientro sfollati, via libera della commissione

(ANSA) - GENOVA, 18 OTT - Inizieranno alle 9, con mezz'ora di ritardo, i rientri degli sfollati di ponte Morandi. La commissione tecnica, riunitasi sopra il viadotto, ha dato il via libera alle operazioni. "È stato uno stop precauzionale - spiega il consigliere delegato alla Protezione civile del Comune di Genova, Sergio Gambino -. Il vento non influisce sui sensori, il ponte non si sta muovendo. In giornata saranno effettuati tutti gli accessi previsti". Accompagnate dai vigili del fuoco, le prime famiglie sono entrate nelle abitazioni di via Porro. L'operazione è partita dalle case più lontane dai monconi di ponte Morandi. Ogni famiglia è stata dotata di 50 scatoloni, per riporre gli effetti personali, ma alcuni residenti si sono presentati ai varchi della zona rossa muniti di valigioni con le rotelle. (ANSA).

Francia:marea nera a Saint-Tropez, attivata cellula di crisi

(ANSA) - PARIGI, 17 OTT - Marea nera a Saint-Tropez. L'onda scura di petrolio che avrebbe già colpito circa 16 chilometri del celebre litorale francese, spiega la Préfecture Marittime de Méditerrannée, "sembrerebbe provenire" dalle due navi entrate in collisione il 7 ottobre scorso al largo della Corsica. In quei giorni, gran parte del petrolio riversatosi in mare venne aspirato da soccorsi italiani e francesi, ma una parte residuale sarebbe giunta in Costa Azzurra spinta dal vento forte degli ultimi giorni In una nota, la prefettura del Var, il dipartimento di Saint-Tropez, ha annunciato l'attivazione di una cellula di crisi e del Plan Polmar contro l'inquinamento in mare. Secondo il sindaco del vicino comune di Ramatuelle, Roland Bruno, sono sedici i chilometri di litorale colpiti dall'onda nera. Chiuse al pubblico, al momento, le spiagge di l'Escalet et Pampelonne, Ramatuelle, Salins e la Moutte tra Saint-Tropez e dintorni. Ma anche quelle di La Nartelle-Saint Barth à Sainte-Maxime.(ANSA) (ANSA).

Papa: insulto, disprezzo e indifferenza uccidono

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 17 OTT - La vita umana è "preziosa" e ad uccidere può essere anche l'indifferenza. Lo ha detto il Papa nella catechesi dell'udienza generale oggi dedicata ancora al comandamento 'Non uccidere'. "L'ira contro un fratello è una forma di omicidio", "anche l'insulto e il disprezzo possono uccidere", ha sottolineato il Papa. "L'indifferenza uccide. E' come dire all'altra persone 'sei morto per me' perché tu l'hai ucciso nel tuo cuore. Non amare è il primo passo per uccidere; e non uccidere è il primo passo per amare", ha sottolineato Papa Francesco". Il Papa ha sottolineato che invece "noi siamo abituati a insultare", "ci viene l'insulto come se fosse un respiro". "L'uomo ha una vita nobile, molto sensibile, e possiede un io recondito non meno importante del suo essere fisico. Infatti - ha detto ancora il Papa nell'udienza generale -, per offendere l'innocenza di un bambino basta una frase inopportuna. Per ferire una donna può bastare un gesto di freddezza. (ANSA).

Vittoria Trump, respinta causa diffamazione porno star

(ANSA) - NEW YORK, 16 OTT - Il giudice distrettuale James Omero ha respinto la causa per diffamazione avviata dalla porno star Stormy Daniels contro il presidente Donald Trump. Lo afferma Charles Harder, consigliere legale di Trump, parlando di "totale vittoria per Trump e totale sconfitta per Stormy Daniels".(ANSA).

Maltempo: in Francia nove morti per inondazioni nel sud

(ANSA) - PARIGI, 15 OTT - Si aggrava il bilancio del maltempo in Francia, con 9 morti e 5 feriti gravi nelle inondazioni che hanno colpito la regione dell'Aude, nel sud del Paese al confine cn la Spagna. Lo ha comunicato la Prefettura locale. Tra le vittime, una religiosa travolta dall'acqua a Villardonnel e quattro altri morti a Villegailhenc. Un'altra persona è stata ritrovata morta a Trèbes. La zona inondata è quella della valle "media" del fiume Aude, che da' il nome alla regione, dove le forti piogge hanno sorpreso gli abitanti in piena notte. (ANSA).

Giornalista saudita: Rubio, Trump agisca o lo farà Congresso

(ANSA) - WASHINGTON, 15 OTT - Cresce la pressione di Capitol Hill su Donald Trump nella vicenda di Jamak Khashoggi, il giornalista dissidente saudita scomparso il 2 ottobre scorso nel consolato di Riad a Istanbul. Il senatore repubblicano Marco Rubio, della commissione affari esteri, ha dichiarato che se risulterà che l'Arabia Saudita sapeva o è coinvolta nel caso e il presidente americano non prenderà misure dure contro Riad, lo farà il Congresso. E tali misure, ha precisato, devono includere l'accordo miliardario per la vendita di armi ai sauditi che finora Trump ha detto di non voler bloccare. "Non possiamo essere una voce per i diritti umani ovunque nel mondo se consentiamo che prosegua una situazione come questa senza fare nulla", ha spiegato alla CBs. Riad, ha aggiunto, è "una leva chiave contro l'influenza iraniana nella regione ma non possiamo rinunciare al nostro impegno per i diritti umani".(ANSA).