Calcio: Bolt arrivato a Sydney, comincia l'avventura in A-League

(ANSA-AP) - SYDNEY, 18 AGO - Usain Bolt è arrivato in Australia, dove rimarrà a tempo indeterminato per sottoporsi a una serie di test ed allenarsi con i Central Coast Mariners, squadra della A-League, la massima serie del calcio australiano. La leggenda dello sprint proveniva da Los Angeles ed è atterrato a Sydney dopo un volo di 14 ore. All'aeroporto ad attenderlo c'era un centinaio di tifosi che lo hanno acclamato e gli hanno subito messo al collo una sciarpa dei Mariners. Bolt, provato dal jet leg, comincerà ad allenarsi con il resto della squadra da martedì prossimo, giorno in cui compirà 32 anni, e se supererà i provini dovrebbe esordire in campionato ad ottobre. "Verrà trattato come qualsiasi altro nostro giocatore, non godrà di particolari privilegi, ma gli concederemo ogni possibilità di dimostrare che può avere una carriera anche da calciatore professionista", ha detto un dirigente di Central Coast (club campione d'Australia nel 2013) che ha accolto il giamaicano otto volte oro olimpico. Bolt lavorerà nel centro sportivo dei Mariners a Gosford, nella zona a nord di Sydney e a un'ora di auto dal centro della metropoli che ospitò l'Olimpiade del 2000. Sulle chance di diventare calciatore professionista si è mostrato ottimista, dopo i provini con Borussia Dortmund e in Norvegia conclusisi con un nulla di fatto. "Stavolta faccio sul serio - ha detto Bolt - e sono qui per far vedere ciò di cui sono capace. Penso di farcela e sono qui per sempre, o almeno questi sono i miei piani. Ce la metterò tutta e lavorerò duro, e vedrete che ci so fare anche con un pallone tra i piedi".(ANSA).