Calcio: la Roma vola negli Usa per tournée

(ANSA) - FIUMICINO (ROMA, 22 LUG - Tanti selfie e richieste di autografi. E' stata salutata così la Roma da passeggeri e operatori aeroportuali di chiara fede giallorossa, alla partenza questa mattina con un volo charter dall'aeroporto di Fiumicino per la tournée negli Stati Uniti. Giunti nello scalo romano intorno alle 11, i giocatori, non appena scesi dal pullman, davanti al terminal 3, sono stati accolti e salutati da passeggeri e tifosi che, armati di smartphone, tablet, penne e taccuini, non hanno perso l'occasione per scattare foto, girare video e richiedere autografi e selfie. Tra i più gettonati, Totti, Dzeko, De Rossi, Pastore, Fazio, Strootman, Schick e Manolas. Tanta la curiosità di vedere da vicino anche i nuovi arrivi come Kluivert, Cristante, Coric e Bianda. Scortati da agenti della Polaria e della guardia di finanza, i calciatori, passati i controlli di sicurezza, hanno quindi raggiunto il gate dell'aera di imbarco "E" assegnato al volo "Arn 929" diretto a San Diego. Tradizione ormai consolidata da quando la Roma ha una proprietà a stelle e strisce, la tournée americana vedrà la squadra di Eusebio Di Francesco partecipare all'International Champions Cup, manifestazione organizzata dalla Relevant Sport che riunisce i più grandi club europei, tra cui Barcellona, Real Madrid, Paris Saint-Germain, Liverpool, Manchester United e Manchester City. La Roma giocherà tre partite: la prima il 25 luglio a San Diego, in California, con il Tottenham; la seconda il 31 a Dallas, in Texas, con il Barcellona e l'ultima, il 7 agosto, con il Real Madrid al MetLife Stadium, nel New Jersey, poco distante da New York. L'8 agosto, il rientro quindi a Roma.