Calcio: Galliani, orgoglioso di rappresentare la Serie C

(ANSA) - MILANO, 5 DIC - Adriano Galliani accoglie "con orgoglio" la proposta del presidente della Lega Pro, Francesco Girelli, di diventare "ambasciatore della Serie C verso la Serie A". L'ad del Monza, attraverso il sito del club acquistato di recente da Silvio Berlusconi, in una breve nota, si è detto molto onorato della proposta ricevuta dal Ghirelli: "Voglio ringraziare, anche a nome del presidente Silvio Berlusconi, il presidente della Lega Pro e accetto con orgoglio di rappresentare la Serie C nel sistema calcistico Italiano", ha dichiarato l'ex ad del Milan. (ANSA).

Gallerie

Calcio: Galliani, orgoglioso di rappresentare la Serie C

(ANSA) - MILANO, 5 DIC - Adriano Galliani accoglie "con orgoglio" la proposta del presidente della Lega Pro, Francesco Girelli, di diventare "ambasciatore della Serie C verso la Serie A". L'ad del Monza, attraverso il sito del club acquistato di recente da Silvio Berlusconi, in una breve nota, si è detto molto onorato della proposta ricevuta dal Ghirelli: "Voglio ringraziare, anche a nome del presidente Silvio Berlusconi, il presidente della Lega Pro e accetto con orgoglio di rappresentare la Serie C nel sistema calcistico Italiano", ha dichiarato l'ex ad del Milan. (ANSA).

CALCIO

Libertadores, il Boca parte per Madrid

ROMA, 5 DIC - "Impressionante!". Titolano cosi' i media argentini per commentare le foto dell'incredibile bagno di folla che ha bloccato il pullman del Boca, sulla via del trasferimento per l'aeroporto di Buenos Aires da dove la squadra è partita per Madrid, dove domenica e' in programma la finale di ritorno di coppa Libertadores contro il River. Fumogeni, bandiere, cori hanno accompagnato Tevez e compagni per diversi chilometri poco prima della mezzanotte locale, per quella che i giornali argentini non esitano a definire una follia. "In Spagna, in Spagna per vincere la Coppa ad ogni costo", il coro dei tifosi, mentre diversi giocatori rispondevano dai finestrini alla festa dei tifosi. La passione dei tifosi del Boca si era gia' palesata nell'allenamento alla vigilia della sfida di ritorno, quando la Bombonera era stata riempita in ogni ordine di posto. Poi gli incidenti nel giorno della partita di ritorno, il rinvio, e lo spostamento al Bernabeu. Dove i tifosi in arrivo da Buenos Aires sono attesi a migliaia. (ANSA).

Rose pensa alla leadership mondiale

ROMA, 04 DIC - "Tornare leader mondiale è sicuramente un obiettivo, ma non quello principale. Essere il numero 1 per me non rappresenta un'ossessione". Justin Rose commenta così il mancato sorpasso al vertice dell'Official world ranking ai danni di Brooks Koepka. "Ovviamente - ha sottolineato ancora l'inglese - salire sul trono mondiale è sempre una grande sensazione. Ma vincere i tornei è la cosa che più conta". Il campione olimpico di Rio 2016 proverà nuovamente l'assalto alla classifica mondiale dal 13 al 16 dicembre, quando a Giacarta difenderà il titolo nell'Indonesia Masters.

Calcio: presidente Brasile Bolsonaro fa festa col Palmeiras

(ANSA) - SAN PAOLO, 3 DIC - Anche il Presidente del Brasile Jair Bolsonaro, grande tifoso del 'Verdao', ha preso parte alla festa scudetto del Palmeiras svoltasi allo stadio Allianz Parque di San Paolo in occasione della partita dell'ultima giornata del 'Brasilerao' tra la squadra di Luiz Felipe Scolari, che ha appena vinto il suo decimo titolo nazionale, e il già retrocesso Vitoria di Bahia (è finita 3-2). Bolsonaro ha consegnato la medaglia di campioni a ognuno dei giocatori dell'ex Palestra Italia e, sul campo di gioco, ha alzato la coppa insieme al capitano della squadra Bruno Henrique. Lacrime in casa Flamengo per la partita di "arrivederci" ("un giorno tornerò sicuramente", ha tenuto a precisare il diretto interessato) di Paquetà al club rossonero carioca. Il talento che ora andrà al Milan ha pianto prima della partita e subito dopo il fischio finale. Festeggia la salvezza la Chapecoense grazie alla vittoria per 1-0 sul San Paolo e a fine partita i due superstiti dell'incidente aereo Alan Ruschel e Follmann.

De Marco 'Zaniolo? La Var doveva intervenire'

(ANSA) - ROMA, 3 DIC - "L'azione risulta chiara e rientra in una delle casistiche in cui sarebbe dovuta intervenire la Var. L'arbitro era impallato dai giocatori, secondo me c'è stato un errore umano nell'utilizzo del Var''. L'ex arbitro Andrea de Marco giudica così l'episodio del fallo da rigore non fischiato su Zaniolo in Roma-Inter: ''Sarebbe interessante se l'Aia avesse un ufficio stampa che nei giorni seguenti desse delle spiegazioni sulle interpretazioni dei casi e sulle motivazioni. Fino a questo momento - aggiunge De Marco - possiamo affermare che la Var sia andata meglio l'anno scorso. In questa stagione ha perso credibilità visto che in molte occasioni sospette l'arbitro non è andato a rivedere le immagini e stanno aumentando le proteste''. ''Fino all'anno scorso non vedevo in maniera favorevole la possibilità della chiamata del Var da parte dei componenti delle squadre ma - aggiunge De Marco a Rai Radio1 Sport - ora sto rivalutando questa possibilità, vanno valutati i tempi e i modi di questi interventi''.

Basket: Nba, N.Y sorprende Milwaukee, bene Boston e Toronto

(ANSA) - ROMA, 2 DIC - I Knicks di New York con la coppia Mudiay-Knox in grann spolvero (rispettivamente 28 e 26 punti) sorprendono i Milwaukee Bucks di Giannis Antetokounmpo vincendo al supplementare una partita tiratissima, con record di punti (136-134). I Boston Celtics sbancano il parquet di Minneapolis, così come i Raptors Toronto vincono in casa di Cleveland facendo salire a otto i successi in fila. Tra i risultati Nba nella notte Vittorie anche per Washington 102-88 sui Brooklyn Nets), Houston (121-105 sui Chicago Bulls) e Sacramento (111-110 agli Indiana Pacers). (ANSA).

Golf: Australian PGA, Cameron Smith a un passo dal titolo

(ANSA) - ROMA, 01 DIC - Ancora un giro super per Cameron Smith nell'Australian PGA Championship, torneo dell'European Tour. A Gold Coast, nel Queensland, il 26enne di Brisbane a 18 buche dal termine con 202 (-14) ipoteca il titolo e corre verso il 2/o titolo in carriera sul massimo circuito europeo. Campione in carica, il player "aussie" è pronto a calare la doppietta davanti al pubblico di casa. A un round dalla fine l'unico in grado d'impensierirlo è il connazionale Marc Leishman, 2/o con 205 (-11). Sfida a due in Australia, con Matthew Millar e Harold Varner III (3/i con 209, -7) fuori dai giochi. Sul green del RACV Royal Pines Resort (par 72) passo indietro per Renato Paratore. Il capitolino, unico azzurro in gara, è scivolato dalla 41/a alla 47/a posizione (216, par) per via di un parziale da rivedere chiuso in 73 (+1).(ANSA).

Sci nordico: cdm, dominio norvegese in 15km Lillehammer

(ANSA) - ROMA, 1 DIC - Gli atleti di casa hanno dominato la 15 km tl maschile con partenze ad intervalli, la seconda del prova del Lillehammer Triple, minitour della Coppa del Mondo di sci di fondo che si era aperta ieri col trionfo di Federico Pellegrino nella gara sprint. la gara è stata vinta da Sjur Roethe, che ha preceduto l'altro norvegese Didrik Toenseth e il russo Denis Spitsov, terzo la traguardo. In ombra gli azzurri, con il solo Francesco De Fabiani a punti col 29/o posto finale, mentre Pellegrino ha chiuso settantesimo. Domani l'ultima prova a Lillehammer, si concluderà domani con una gara inseguimento in tecnica classica.(ANSA).

Nuoto, Pellegrini regina, Scalia record

ROMA, 30 NOV - Conferme e belle sorprese per il nuoto azzurro ai campionati italiani in vasca corta, in corso a Riccione. Federica Pellegrini ha fatto suo il titolo nei 200 sl in 1:55"31 davanti a Laura Letrari in 1:57".21 e Alice Mizzau in 1:57"89, confermando un discreto stato di forma a poche settimane dai campionati mondiali in vasca corta di Hangzhou, Cina. La sorpresa più bella però è sicuramente quella di Silvia Scalia che ha conquistato la vittoria e fatto il nuovo record italiano sui 50 metri dorso femminili con il tempo di 26"67, migliorando il precedente primato di 26"77. Oro e titolo anche per Marco Orsi nei 50 farfalla, il campione bolognese ha vinto in 22"87 terzo miglior tempo di sempre in Italia9. Altro risultato di grande rilievo quello di Fabio Scozzoli che ha vinto i 50 rana in 25"99, seconda prestazione mondiale stagionale. Nei 100 rana donne vittoria per Martina Carraro in 1:05"86. (ANSA).