Golf: Pga, a St.Louis pioggia ferma Woods, non Woodland

(ANSA) - ROMA, 11 AGO - La pioggia ferma la 100/a edizione del PGA Championship di golf. A St.Louis, nel Missouri, secondo round sospeso per maltempo. Tanti i player che devono completare la seconda manche, tra questi diverse star del torneo. Sul percorso del Bellerive CC è continuato lo show di Gary Woodland, che ha mantenuto il comando della classifica con 130 (-10) colpi, uno di vantaggio su Kevin Kisner (2/o con 131, -9). Prova da fenomeno per Brooks Koepka. Il campione bis dello Us Open è passato in 3/a posizione (132, -8) guadagnandone 30. Grazie a una performance super, sottolineata da un parziale di 63 (-7), miglior score di giornata. Ai piedi del podio, 4/i, Dustin Johnson e Rickie Fowler (133, -10). E' risalito in 9/a posizione Francesco Molinari (135, -5). Cinque birdie e due bogey per...

Gallerie

Golf: Pga, a St.Louis pioggia ferma Woods, non Woodland

(ANSA) - ROMA, 11 AGO - La pioggia ferma la 100/a edizione del PGA Championship di golf. A St.Louis, nel Missouri, secondo round sospeso per maltempo. Tanti i player che devono completare la seconda manche, tra questi diverse star del torneo. Sul percorso del Bellerive CC è continuato lo show di Gary Woodland, che ha mantenuto il comando della classifica con 130 (-10) colpi, uno di vantaggio su Kevin Kisner (2/o con 131, -9). Prova da fenomeno per Brooks Koepka. Il campione bis dello Us Open è passato in 3/a posizione (132, -8) guadagnandone 30. Grazie a una performance super, sottolineata da un parziale di 63 (-7), miglior score di giornata. Ai piedi del podio, 4/i, Dustin Johnson e Rickie Fowler (133, -10). E' risalito in 9/a posizione Francesco Molinari (135, -5). Cinque birdie e due bogey per l'azzurro, protagonista di una ottima rimonta.

Europei atletica, bronzo nella 20 Km per l'azzurra Palmisano

(ANSA) - ROMA, 11 AGO - Antonella Palmisano ha vinto la medaglia di bronzo nella 20 km di marcia femminile agli Europei di atletica in corso a Berlino. L'oro è andato alla spagnola Maria Perez, argento alla ceca Anezka Drahotova. Doppietta spagnola nella gara maschile con Alvaro Martin oro e Diego Garcia argento. Bronzo al russo Vasily Mizinov mentre si è fermata ad un secondo dal podio la rincorsa di Massimo Stano, quarto e primo degli azzurri, autore di una bella rimonta nel finale di gara.

Golf: PGA Championship, il primo round è di Woodland

(ANSA) - ROMA, 10 AGO - La sorpresa Gary Woodland al comando, il solito inizio show di Rickie Fowler. E poi le certezze rappresentate da Dustin Johnson, Justin Rose e Jason Day. Quindi la reazione da campione di Francesco Molinari dopo un avvio complicato. E la rimonta di Tiger Woods. Inizio super nella 100/a edizione del PGA Championship di golf, quarto ed ultimo Major della stagione. A St.Louis, nel Missouri (Stati Uniti), l'americano Woodland (vincitore del Phoenix Open lo scorso febbraio) al termine del primo round è in testa alla classifica con 64 (-6) colpi, uno di vantaggio sul connazionale Rickie Fowler (2/o con 65, -5), a caccia di un grande successo per levarsi l'etichetta di eterno incompiuto. "Ci proverò con tutto me stesso", le dichiarazioni del 29enne di Murrieta (California). Al Bellerive CC in 3/a posizione ecco il sudafricano Brandon Stone e un altro player a stelle e strisce, Zach Johnson (66, -4). Mentre a 4 lunghezze dal leader ci sono, tra gli altri, D.Johnson (leader mondiale), Rose, (n.3 del world ranking), Day, Pat Perez e Kevin Kisner (5/i con 67, -3), tra i grandi favoriti al titolo. Tallonati da altri big del calibro di Jon Rahm, Hideki Matsuyama e "Chicco" Molinari, 16/i con 68, -2. Rimonta da fenomeno per l'azzurro, che dopo un bogey, un doppio bogey (nelle buche 5 e 6) ha reagito con 5 birdie e nessun errore. Con il piemontese che ha dimostrato di saper soffrire, cadere e avere la forza di rialzarsi. Solo 48/i Sergio Garcia, Rory McIlroy e Tiger Woods (70, par). Inizio choc per la leggenda californiana, che dopo due errori nelle prime altrettante buche ha cambiato marcia nelle ultime 9. "E' stata dura - ha ammesso 'The Big Cat' al termine della prima manche - ma sono riuscito a reagire dopo un avvio complicato. Adesso dovrò accelerare". (ANSA).

Atletica: Europei, Daisy felice "Mi serviva per dimenticare"

ROMA - Felice, soddisfatta dopo giorni difficili, Daisy Osakue ha conquistato un posto in finale nel lancio del disco: "È la ciliegina sulla torta che mi serviva per dimenticare quello che è accaduto - commenta a caldo dopo le qualifiche - È bellissimo. Mi sentivo bene, per me la finale era un sogno. Il mio campionato europeo è iniziato alla grande e non vedo l'ora di divertirmi e di farvi divertire".

Calcio: 2-1 alla Roma, nel Real ora brilla la stella di Bale

(ANSA) - ROMA, 8 AGO - La grande prestazione di Gareth Blae contro una Roma "che correva solo dietro al pallone" come scrive 'Marca', è la nota saliente della vittoria di ieri per 2-1 del Real contro la squadra di Eusebio Di Francesco. Davanti ai 51.528 spettatori del MetLife Stadium newyorkese il gallese ha sfoderato una prestazione coi fiocchi, fornendo ad Asensio l'assist dell'1-0 e andando a segno per il 2-0 con un gran tiro di sinistro su cui nulla ha potuto fare il nuovo portiere romanista Olsen. La prova di Bale è stata tale che, a fine partita, il tecnico 'merengue' Lopetegui si è sentito chiedere se ora non sia proprio Bale il miglior giocatore del mondo e quindi 'l'erede' in questo ruolo di Cristiano Ronaldo. "E' un grandissimo giocatore - è stata la riposta di Lopetegui -, ma nessuno, quindi nemmeno Bale che pure sta giocando in modo fenomenale, deve portare un simile peso sulle spalle. Comunque i paragoni li lascio fare a voi". Poi una battuta sul mercato: "se davvero Kovacic va via, dovremo cercare un giocatore del suo stesso livello".

Atletica:morto keniano Bett,3 anni fa campione mondo 400 hs

(ANSA-AP) - NAIROBI, 8 AGO - Nicholas Bett, campione del mondo a Londra 2015 nei 400 ostacoli, è morto all'alba di oggi in un incidente stradale. Lo rende noto la polizia locale. Secondo il comandante delle forze dell'ordine della Contea di Nandi, Patrick Wambani, l'atleta, che aveva 28 anni, si stava dirigendo verso una località in altura, ad ovest del paese, per allenarsi dopo essere rientrato appena due giorni fa dalla Nigeria, dove aveva preso parte ai Giochi africani. A bordo del proprio Suv, mentre percorreva la 'fettuccia' che collega Eldoret a Kapsabet, Bett sarebbe uscito di strada dopo aver affrontato un dosso: la vettura si è capovolta e non c'è stato nulla da fare per il guidatore.(ANSA).

Buffon "Mi sento ancora al top"

PARIGI, 07 AGO - Il fatto di non aver dato al Paese la "chance di vedere giocare l'Italia" ai Mondiali è una "ferita" ancora aperta: così Gianluigi Buffon alla rivista del Psg con cui debutterà domenica. Se il 40nne fenomeno ha scelto la capolista della Ligue1 è "prima di tutto perché mi sento ancora molto competitivo", spiega nell'intervista con foto di richiamo in prima pagina. Ma questa decisione è anche dettata dalla "mia convinzione di poter dare al Psg, ai miei compagni, alla squadra, qualche cosa di importante in termini di esperienza e di entusiasmo". "Tutti insieme possiamo riuscire a creare un grande gruppo", assicura Buffon. Spazio anche a Kylian Mbappé, che affrontò ai tempi in cui era alla Juve: "Possiede qualcosa in più rispetto agli altri. Spero che resti umile e conservi questa voglia di evolvere e sacrificarsi. Se farà così, segnerà la storia del calcio e scriverà pagine incredibili di questo sport".

Calcio: il Barcellona lavora dietro le quinte per Pogba

(ANSA) - ROMA, 7 AGO - Il Barcellona continua a lavorare dietro le quinte per preparare il terreno all'assalto a Paul Pogba, centrocampista campione del mondo con la Francia, ormai sempre più lontano dal progetto di José Mourinho e del Manchester United. Nei giorni scorsi erano arrivati i messaggi del giocatore, che ha espresso il desiderio di appartenere a un club come quello blaugrana e di voler giocare con Leo Messi. Questione di motivazioni. Prima di gettarsi su Pogba, il Barca deve però chiudere almeno un'altra cessione, come quella del colombiano Mina, che interessa proprio allo United. Più che soldi, rivela il Mundo deportivo, infatti, il club catalano sembra orientato a proporre giocatori a Mourinho: i nomi sono quelli di André Gomes, connazionale del tecnico, Rafinha, o addirittura uno fra Rakitic e Dembelé. Il croato, però, è considerato un uomo-chiave del centrocampo da Ernesto Valverde, quindi difficilmente lascerà la Spagna. Su Pogba c'è anche la Juve che, per riavere il francese, sembra costretta a privarsi di un elemento come Pjanic. La situazione è in continua evoluzione e promette colpi di scena. (ANSA).