Vasco Rossi, nuovo singolo è La Verità

ANSA) - ROMA, 15 NOV - Vasco torna con un nuovo brano. Esce in radio e in digitale il 16 novembre, e in vinile dal 23, La Verità. Tre minuti e mezzo di metafore esagerate, realtà forzata, mai così calzanti nel clima di confusione e di isteria di questi tempi. Il brano è stato scritto con Roberto Casini (il batterista della prima band ufficiale che poi Vasco battezzò Steve Rogers band) già complice di canzoni come "Va bene, va bene così", "Gabri" e dei più recenti "Eh già" e "Sono innocente", con gli arrangiamenti di Celso Valli, che da decenni collabora con il Komandante. Intanto, con 180 mila biglietti bruciati in due ore di vendita generale per l'1, 2, 6 e 7 giugno, allo stadio San Siro di Milano, si sono rese necessarie altre 2 date, l'11 e il 12 giugno, che portano così a 6 il numero totale di live a...

Gallerie

Vasco Rossi, nuovo singolo è La Verità

ANSA) - ROMA, 15 NOV - Vasco torna con un nuovo brano. Esce in radio e in digitale il 16 novembre, e in vinile dal 23, La Verità. Tre minuti e mezzo di metafore esagerate, realtà forzata, mai così calzanti nel clima di confusione e di isteria di questi tempi. Il brano è stato scritto con Roberto Casini (il batterista della prima band ufficiale che poi Vasco battezzò Steve Rogers band) già complice di canzoni come "Va bene, va bene così", "Gabri" e dei più recenti "Eh già" e "Sono innocente", con gli arrangiamenti di Celso Valli, che da decenni collabora con il Komandante. Intanto, con 180 mila biglietti bruciati in due ore di vendita generale per l'1, 2, 6 e 7 giugno, allo stadio San Siro di Milano, si sono rese necessarie altre 2 date, l'11 e il 12 giugno, che portano così a 6 il numero totale di live a Milano. Il 18 e 19 in programma anche due live a Cagliari.(ANSA).

Aste: ciondolo di Maria Antonietta venduto a 32 milioni dlr

(ANSA) - GINEVRA, 15 NOV - Un grande ciondolo di perla naturale a forma di goccia appartenuto alla regina Maria Antonietta, ghigliottinata durante la rivoluzione francese, è stata battuta all'asta da Sotheby's a Ginevra per la cifra record di 32 milioni di dollari. Secondo la casa d'aste si tratta di una cifra record per una perla, anche se il ciondolo era arricchito da una serie di diamanti. La base d'asta era tra uno e due milioni di dollari. Il gioiello era il pezzo forte di un lotto di eccezionale valore storico, oltre che materiale: dieci pezzi, tra cui orecchini e collane, anelli, una spilla e un fermaglio per capelli di diamanti appartenuti alla regina, posseduti per generazioni e poi venduti dalla casa reale dei Borbone di Parma. Maria Antonietta, dopo la rivoluzione, aveva distribuito i suoi beni più preziosi tra le famiglie a lei imparentate residenti all'estero. Alcuni di questi gioielli non erano stati indossati in pubblico per 200 anni.(ANSA).

IL PREMIO

Per "capitan" Alexander Egger un'altra soddisfazione

Pubblico in piedi  alla consegna del premio dei Veterani «Atleta dell’anno 2018». La giuria del premio, composta dal presidente dei Veterani Atesini dello sport Alberto Ferrini, oltre che dal vice Felix Martinolli e dal giornalista Franco Sitton, non ha avuto dubbi nell’assegnare il riconoscimento ad Alexander Egger, il capitano di lungo corso dell’HC Bolzano, capace di conquistare due titoli Ebel (foto Matteo Groppo)

Musica: omaggio a Leonard Cohen, a Ny mostra nel 2019

NEW YORK - A poco piu' di due anni dalla sua morte, New York rendera' omaggio a Leonard Cohen con una mostra al Jewesh Museum. 'Leonard Cohen: A Crack in Everything' (Leonard Cohen, un esperto in tutto, ndr) aprira' il prossimo 19 aprile e restera' aperta fino a tutto settembre 2019. Sara' un'installazione multimediale con video, i suoi disegni e una serie di audio attraverso cui il pubblico potrà ascoltare i brani piu' famosi dell'artista di origini canadesi. Occupera' due piani del museo e sara' curata da John Zeppetelli e Victor Shiffman. La mostra, approvata dallo stesso Cohen prima di morire, e' itinerante: il debutto e' stato a Montreal, in Canada, dove Cohen nacque nel 1934, e dopo New York l'esposizione fara' tappa a Copenhagen e San Francisco.

POLITICA

"Prima campanella" per il nuovo Consiglio provinciale

Si è insediato il nuovo Consiglio provinciale di Bolzano: ben 19 i volti nuovi tra i 35 consiglieri. Tra di loro 9 donne, tra cui la più giovane rappresentate in assemblea: la 24enne Svp Jasmin Ladurner. Subito polemiche per Sven Knoll e Myriam Atz Tammerle, che, in abito tradizionale, giurano "sull'autodeterminazione". Massimo Bessone, della Lega, è il vice presidente italiano provvisorio (foto DLife)

Golf: Molinari, "a Dubai per coronare una stagione da sogno"

(ANSA) - ROMA, 14 NOV - "E' stata una stagione incredibile, resa ancora più magica dal successo in Ryder Cup. Adesso manca solo l'ultimo sforzo, spero di chiudere l'anno nel migliore dei modi". Francesco Molinari vive così la vigilia del DP World Tour Championship (15-18 novembre a Dubai), ultimo evento 2018 delle Rolex Series che potrebbe consegnare all'azzurro la palma di miglior giocatore sull'European Tour. "E' fantastico - ha aggiunto Molinari - trovarsi in questa posizione. Se me lo avessero detto lo scorso aprile non ci avrei mai creduto. Ho vissuto un anno da sogno e ancora non riesco a crederci. Vincere la Race to Dubai (l'ordine di merito, ndr) sarebbe il coronamento di un'annata unica". Il piemontese con 4.709.921 vanta un distacco di 1.025.166 punti su Tommy Fleetwood, re della money list 2017. Sarà testa a testa tra il torinese e il britannico (che per fare il bis deve imporsi nel torneo e sperare che l'azzurro non chiuda entro le prime 5 posizioni), amici e compagni nell'euro-trionfo di Parigi e adesso nuovamente avversari. "Io e Tommy - sottolinea Chicco Molinari - abbiamo un rapporto davvero speciale. Lui è un fuoriclasse e avere, a una gara dal termine, la possibilità di vincere per il secondo anno consecutivo la Race to Dubai fa capire il suo grande talento. Mi consola sapere che se non dovessi riuscire a impormi sarà lui a farlo". Un successo nel Dp World Tour Championship permetterebbe a Molinari di diventare il 3/o giocatore più vincente nei tornei Rolex Series. "E' bello giocare eventi del genere - conclude il golfista azzurro -. E' naturale che l'Open d'Italia sia una delle rassegne che preferisco. Disputare un torneo così importante davanti al proprio pubblico è qualcosa di unico".(ANSA).

Migranti:51 a Roma con corridoi umanitari,Salvini li attende

(ANSA) - PRATICA DI MARE (ROMA), 14 NOV - Sono in arrivo all'aeroporto di Pratica di mare con un volo dal Niger 51 migranti selezionati dall'Unhcr perché vulnerabili. Ad attenderli il ministro dell'interno Matteo Salvini. Al corridoio umanitario ha collaborato l'associazione Giovanni XXIII che ospiterà gli stranieri nelle sue strutture. In 15 sono stati già riconosciuti come rifugiati, mentre gli altri 36 sono richiedenti asilo. Sì tratta di 31 sudanesi, 9 etiopi, 6 eritrei, 4 somali ed un camerunese. Tutti erano rinchiusi in centri di detenzione libici e sono stati individuati dall'Unhcr come persone vulnerabili e trasferiti in una struttura dell' Alto commissario Onu in Niger. Oggi arrivano in Italia.(ANSA).

Calcio: Ranieri torna in Premier, allenerà il Fulham

(ANSA) - LONDRA, 14 NOV - Ritorno in Premier League per Claudio Ranieri, scelto come nuovo manager del Fulham. Improvviso cambio sulla panchina del club londinese, ultimo in classifica (solo cinque punti dopo 12 giornate): la società ha deciso il licenziamento di Slavisa Jokanovic, sostituendolo con il tecnico romano ed ex manager di Chelsea e Leicester, con cui ha vinto un clamoroso titolo nazionale nel 2016. "Cambiare senza avere un preciso piano non era una soluzione - ha spiegato il presidente del Fulham Shahid Khan -. Poter contare su qualcuno del calibro di Claudio, pronto ad accettare la sfida è stato essenziale. Claudio rappresenta una certezza, non un rischio, ha un profilo essenziale per il club in questo momento". Ranieri, 67 anni, ha firmato un contratto "di diversi anni", anche se non è stata specificata la durata dell'accordo. (ANSA).