Gallerie

90 anni Anna Frank, evento-maratona nel ghetto di Venezia

(ANSA) - VENEZIA, 12 GIU - Annelies Marie Frank, per gli amici "Anne", oggi avrebbe compiuto 90 anni, se non fosse stata uccisa in un lager nazista. Per ricordarla è stato realizzato questa mattina in Campo del Ghetto Nuovo a Venezia un evento-maratona con la lettura integrale e pubblica del Diario. Per oltre dieci ore l'intero campo diventerà un luogo di ascolto e racconto che vedrà alternarsi 90 lettori tra cui la presidente del Consiglio comunale della città Ermelinda Damiano. Ad aprire il reading tre donne coetanee di Anne Frank, che hanno visto da vicino le discriminazioni contro gli ebrei: Lia Finzi, Olga Neerman, Laura Voghera. Tra i lettori, cittadini veneziani, famiglie, rappresentanti della cultura, giornalisti, studenti, insegnanti, librai, tra cui Chiara Carminati (Premio Strega Ragazzi 2019), Guido Sgardoli (Premio Strega Ragazzi 2019) e Andrea Valente (Premio Andersen 2013), Claudio Scarpa (Console dell'Uruguay), Ilaria Sotis (Radio RAI), Valentina Furlanetto (conduttrice di Radio24) e Federico Taddia (conduttore di Radio 24). Il Console dei Paesi Bassi, Johan Verboom, ha letto un passo del Diario in olandese e altri brani saranno letti in tedesco, portoghese, ebraico. Sarà poi l'attrice Ottavia Piccolo a chiudere la lettura, prevista tra le ore 20 e le 21. (ANSA).

Brexit: Johnson lancia la sua campagna, 'no ad altri rinvii'

(ANSA) - LONDRA, 12 GIU - Basta rinvii della Brexit, nessuna proroga oltre il 31 ottobre. Boris Johnson rilancia la sua parola d'ordine - insistendo di volere un buon accordo di divorzio dall'Ue, ma d'esser pronto anche al no deal - nel primo evento pubblico oggi a Londra della sua gara per la successione a Theresa May come leader Tory e premier britannico. L'ex ministro degli Esteri brexiteer, accusato finora di essere sfuggito al confronto, ha tra l'altro accettato alcune domande dai media. E si è detto convinto di essere il candidato più capace di sconfiggere in una futura sfida elettorale il laburista Jeremy Corbyn, essendo stato già in grado di "vincere due volte" in passato le elezioni a sindaco di Londra. Johnson resta il favorito per il dopo May e continua a veder crescere il consenso interno al gruppo parlamentare conservatore: oggi è stata la volta dell'endorsement del ministro per la Brexit in carica, Stephen Barclay. Ma è stato anche preso di mira all'esterno dell'evento e accusato di dire bugie da un drappello di contestatori pro Remain.(ANSA).

Universiadi: Papa Francesco benedice torcia Napoli 2019

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 12 GIU - La torcia dell'Universiade Napoli 2019 continua il suo percorso e dopo la tappa di Assisi, oggi è stata la volta della Città del Vaticano. La Torcia, simbolo di pace, unione e fratellanza, è stata benedetta da Papa Francesco al termine dell'udienza generale alla presenza del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, del presidente della Fisu, Oleg Matytsin, del presidente del Cusi, Lorenzo Lentini, del commissario straordinario per l'Universiade, Gianluca Basile, e del rettore dell'Università degli studi di Napoli Federico II, Gaetano Manfredi, Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico. A porgere la fiaccola a papa Francesco per la benedizione è stata l'atleta Dariya Derkach. (ANSA).

Hong Kong: al via proteste contro legge estradizioni in Cina

PECHINO, 12 GIU - Migliaia di persone hanno occupato le principali strade intorno al parlamentino di Hong Kong, nel giorno in cui approda in aula la controversa legge sulle estradizioni in Cina. Gli attivisti pro-democrazia hanno sollecitato una nuova mobilitazione contro il provvedimento che è considerato una erosione dell'autonomia dell'ex colonia e contrario allo schema seguito finora di "un Paese, due sistemi", alla base dei rapporti tra Hong Kong e Pechino. Lo scopo è ripetere la straordinaria adesione di domenica che ha visto nelle strade un totale di un milione di persone, in quella che è stata una delle più grandi manifestazioni dal ritorno di Hong Kong alla Cina nel 1997. Il presidente del Ligislative Council, Andrew Leung, ha indicato ieri che la votazione finale sul provvedimento si terrà il 20 giugno. (ANSA).

Calcio: Sun, il Chelsea prova a trattenere Sarri

(ANSA) - ROMA, 12 GIU - Il Chelsea ha fatto un estremo tentativo di convincere Maurizio Sarri a rimanere a Londra. Lo scrive il tabloid 'Sun', ricordando che il tecnico toscano è ormai vicino a trovare l'accordo con la Juventus. Ma il Chelsea vorrebbe trattenerlo e spinge perché riconsideri l'idea di lasciare la panchina del blues, sulla quale ha ottenuto il terzo posto in Premier League e vinto l'Europa League. Con il ritorno in Champions assicurato e visto che i metodi di lavoro di Sarri alla lunga hanno dato i loro frutti, la dirigenza del Chelsea è sempre più convinta che la scelta giusta sarebbe andare avanti con lui, almeno per uno dei due anni di contratto che restano, piuttosto che ricominciare con un nuovo manager. Secondo il Sun, inoltre, il Chelsea non ha alcuna intenzione di esonerarlo con la prospettiva di 'buttare' cinque milioni di sterline. (ANSA).

E' morta Valeria Valeri

(ANSA) - ROMA, 11 GIU - Alle 5,30 di questa mattina, 11 giugno, si è spenta, all'età di 97 anni, la popolare attrice Valeria Valeri, fra le più importanti interpreti brillanti a teatro e in anni recenti anche di tante fiction tv come Un Medico in Famiglia. A dare il doloroso annuncio la figlia, Chiara Salerno, avuta dall'attore Enrico Maria Salerno. I Funerali si svolgeranno domani, 12 giugno, alle ore 11,30 alla Chiesa degli Artisti di Roma in Piazza del Popolo. Valeria Valeri, pseudonimo di Valeria Tulli era nata a Roma l'8 dicembre 1921 e sin dalla metà degli anni quaranta ha calcato ininterrottamente il palcoscenico, diventando una delle presenze storiche del teatro italiano del dopoguerra. Tanti i sodalizi celebri con Alberto Lupo nel '63-'64 e soprattutto tra la fine degli anni '60 e i primi anni '70 con Alberto Lionello con cui recita in tante commedie brillanti. E' stata in teatro in coppia con Gino Bramieri e negli anni '80 con Paolo Ferrari. (ANSA).

BOLZANO

Ortoterapia e pittura, bambini e nonni collaborano a Firmian

Incontro speciale, tra grandi e piccoli, al Centro di lungodegenza Firmian. L'evento, all'interno del progretto "Arteva" - nato per donare momenti "carichi di vita" sia all'interno che all'esterno della struttura - ha visto la partecipazione degli ospiti del Centro diretto dal dott. Paolo Giuliani, di una delegazione della casa di riposo di Usti Nad Orlici, in Repubblica Ceca, e degli alunni della classe IV della Scuola Chini. Nel giardino attività di ortoterapia, produzione del compost e pittura delle casse di mele per orti rialzati.