Allen, potrei essere volto poster #metoo

A tv argentina su molestie Dylan e figlio Ronan premio Pulitzer

ROMA

(ANSA) - ROMA, 5 GIU - "Potrei essere il volto del manifesto del #Metoo" ha detto Woody Allen in un'intervista al programma tv argentino Periodismo Para Todos. Il regista negli ultimi mesi è tornato sul tema delle presunte molestie sessuali a sua figlia adottiva Dylan Farrow, dopo che quest'ultima, sull'onda dello scandalo Weinstein, a gennaio era tornata ad accusarlo. Nel corso dell'intervista, il regista ha ribadito di "non aver abusato della figlia quando era bambina" e che Dylan è stata "manipolata" da Mia Farrow. L'ironia sul poster non è casuale: Ronan Farrow, figlio adottivo suo e di Mia Farrow, da sempre dalla parte della sorella Dylan contro Woody, è l'autore premiato con il Pulitzer dell'inchiesta del New Yorker che insieme a quella del New York Times ha dato vita al caso Weinstein.