Commercio, a maggio +0,8% vendite

Istat, effetto inflazione sui valori, ma volumi in calo sul 2017

ROMA

(ANSA) - ROMA, 06 LUG - A maggio 2018 l'Istat stima una crescita delle vendite al dettaglio, rispetto ad aprile, dello 0,8% in valore e dello 0,9% in volume. Anche su base annua, le vendite al dettaglio aumentano dello 0,4% in valore, ma calano dello 0,2% in volume.

L'Istat sottolinea che l'"incremento tendenziale del valore delle vendite di beni alimentari (+2,3% a maggio 2018 e +0,7% dall'inizio dell'anno) è dovuto in ampia misura alla dinamica dei prezzi (+1,9% su base annua)".

La variazione tendenziale del volume delle vendite alimentari a maggio, seppure positiva, è "molto più contenuta (+0,5%)". Le vendite di prodotti alimentari crescono soprattutto nella grande distribuzione, mentre la dinamica è meno marcata per le piccole superfici, rispettivamente, +3,0% e +1,3% su base annua.

"All'interno della grande distribuzione spiccano i discount", osserva l'Istat, (+4,7%).