Fmi taglia Pil Italia, in 2018 +1,2%%

Effetto spread più alti a seguito incertezza politica

NEW YORK

(ANSA) - NEW YORK, 16 LUG - Il Fmi rivede al ribasso le stime di crescita per l'Italia per il 2018 e il 2019. Dopo il +1,5% del 2017, il pil italiano crescerà quest'anno dell'1,2%, ovvero 0,3 punti percentuali in meno rispetto alle previsioni di aprile. Il prossimo anno la crescita si fermerà all'1,0%, -0,1 punti. La revisione al ribasso e' legata agli ''spread più ampi sui titoli di stato e alle più strette condizioni finanziarie in seguito alla maggiore incertezza politica e che dovrebbero farsi sentire sulla domanda interna''.