SOLIDARIETA'

Nadal con i volontari per ripulire le strade di Maiorca

Una cinquantina gli sfollati ospitati nel centro sportivo del tennista

MADRID. Anche il tennista Rafael Nadal si è unito alla gente di Sant Llorenc des Cardassar, a Maiorca, per aiutare a ripulire le case e le strade dopo le piogge torrenziali che hanno devastato l'area orientale dell'isola, provocando la morte di dieci persone.

Risulta ancora disperso un bambino di cinque anni mentre sono più di 200 gli sfollati. In un video diffuso da El Pais le telecamere hanno registrato l'atleta maiorchino impegnato con gli altri volontari.

Dopo le inondazioni, Nadal aveva messo a disposizione anche le strutture del suo centro sportivo per chi è rimasto senza casa. Una cinquantina le persone che sono state ospitate.