Polizia uccide uomo a Chicago, proteste

Insulti e bottiglie contro agenti, 4 persone arrestate

CHICAGO

(ANSA) - CHICAGO, 15 LUG - Una folla inferocita ha invaso le strade di un quartiere del South side di Chicago dopo l'uccisione di un uomo da parte di un agente di polizia. Ci sono stati degli scontri tra manifestanti e agenti: il bilancio è di alcuni poliziotti feriti e quattro manifestanti arrestati Poco prima un agente aveva sparato ad un uomo "che mostrava le caratteristiche di una persona armata" e che aveva fatto resistenza durante un controllo. L'uomo era rimasto ferito ed è morto poco dopo in ospedale. Dopo l'omicidio, la folla ha invaso le strade del quartiere gridando insulti e tirando bottiglie contro gli agenti. Qualcuno è saltato su un'automobile della polizia e altre sono state danneggiate. Al termine dei disordini quattro persone sono state arrestate. Sul posto pare sia stata rinvenuta un'arma, ma non è stato accertato se appartenesse alla vittima. Non è la prima volta che a Chicago la polizia spara e uccide. Nel 2015 l'uccisione di un 17enne afroamericano fece esplodere violente proteste.